Guido Crosetto chi è, età, moglie, altezza, ex moglie, figli, malattia, vita privata, carica attuale e carriera

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 26 Gennaio 2022 13:20 | Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2022 13:20
Guido Crosetto chi è, età, moglie, altezza, ex moglie, figli, malattia, vita privata, carica attuale e carriera

Guido Crosetto chi è, età, moglie, altezza, ex moglie, figli, malattia, vita privata, carica attuale e carriera (Foto Ansa)

Guido Crosetto chi è, età, moglie, altezza, ex moglie, figli, malattia, vita privata, carica attuale e carriera. E’ stato uno dei fondatori di Fratelli d’Italia, insieme a Giorgia Meloni e Ignazio La Russa. Politico di lunga data, ha abbandonato gli scranni del Parlamento da un paio di anni. Andiamo a conoscere meglio la sua vita privata.

Dove e quando è nato, età, altezza, biografia di Guido Crosetto

Crosetto è nato a Cuneo il 19 settembre del 1963. Allo stato attuale ha dunque 58 anni. E’ del segno zodiacale della Vergine. Famoso per essere un gigante, è effettivamente alto 1,96 metri. Non si hanno notizie certe del suo peso, ma supererà certamente i 100 chili.

Moglie, ex moglie, figli, dove vive, la vita privata di Guido Crosetto

E’ stato sposato più volte, la prima moglie è una pallavolista originaria della Repubblica Ceca da cui ha avuto un figlio nel 1997. Nel 2015 si è risposato con Gaia Saponaro da cui ha avuto due figli. La famiglia Crosetto dovrebbe abitare a Marene, paese in provincia di Cuneo di cui è stato anche sindaco.

Dopo le scuole superiori Crosetto frequenta la Facoltà di Economia e Commercio all’Università degli Studi di Torino, ma, in seguito alla morte del padre, interrompe gli studi e si iscrive alla sezione giovanile della Democrazia Cristiana.

Il Covid, la malattia che ha colpito Guido Crosetto

Crosetto ha avuto il Covid, in una forma piuttosto violenta (era la variante Delta), che l’ha costretto a essere curato con gli anticorpi monoclonali.

La carriera politica di Guido Crosetto

Dal 1990 al 2004 è stato sindaco di Marene (Cuneo). Nel 1999 viene candidato alla Presidenza della Provincia di Cuneo, come indipendente, da Forza Italia. Arriva al ballottaggio contro il Presidente uscente candidato del centrosinistra, l’ex democristiano Giovanni Quaglia.

Dal 1999 al 2009 è consigliere provinciale di Cuneo, ricoprendo la carica di capogruppo di Forza Italia. 

Alle elezioni politiche del 2001 Crosetto viene eletto alla Camera per Forza Italia nel collegio Alba-Bra-Langhe e Roer. Rieletto alle politiche del 2006, sempre con Forza Italia, e alle politiche del 2008 con il Popolo della Libertà, nel Governo Berlusconi IV ricopre la carica di sottosegretario di Stato al Ministero della difesa.

La fondazione di Fratelli d’Italia

Nel corso del 2012 la sua posizione sempre più critica verso il Governo Monti lo porta ad allontanarsi da Forza Italia e a creare il nuovo movimento politico conservatore italiano Fratelli d’Italia, insieme agli ex-ministri di AN Giorgia Meloni ed Ignazio La Russa.

Cosa fa ora Guido Crosetto? L’AIAD

Nel settembre del 2014 lascia l’impegno politico e viene nominato presidente della Federazione Aziende Italiane per l’Aerospazio, la Difesa e la Sicurezza (AIAD). Nel 2018 torna in politica, come coordinatore di Fratelli d’Italia. Viene quindi rieletto deputato. 

Poco dopo lascia nuovamente la politica per tornare a svolgere a tempo pieno il ruolo di presidente dell’AIAD. Nell’aprile 2020 viene nominato presidente di Orizzonte Sistemi Navali, impresa creata come joint venture tra Fincantieri e Leonardo e specializzata in sistemi ad alta tecnologia per le navi militari e di gestione integrata dei sistemi d’arma.