M5S, gli anti-Salvini battono un colpo. Paola Nugnes e Luigi Gallo: “Non lo voterò mai”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 maggio 2018 11:37 | Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2018 11:37
M5S, gli anti-Salvini battono un colpo. Paola Nugnes e Luigi Gallo: "Non lo voterò mai"

M5S, gli anti-Salvini battono un colpo. Paola Nugnes e Luigi Gallo: “Non lo voterò mai”

ROMA – Tra gli eletti a 5 Stelle come viene presa la nuova apertura alla Lega in vista di un ticket di governo Di Maio-Salvini? Per ora va registrata la contrarietà netta, definitiva, diciamo da sinistra, della senatrice Paola Nugnes e del deputato Luigi Gallo. Entrambi alla seconda legislatura stroncano senza mezzi termini la possibilità di un’alleanza sulla base di una ostilità irriducibile verso Salvini: non piace loro – si vedrà se anche a una parte significativa del Movimento – il Salvini anti-immigrati, l’alleato di Berlusconi, l’ultra liberista anti-tasse.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

Paola Nugnes: “Mai con chi ha governato con Berlusconi”. “Io con uno che vuole dare una stretta all’immigrazione nel senso che so intende lui non ci prenderei neanche un caffè. Con uno che ha voluto le leggi del 2009 sul federalismo fiscale neanche mi ci saluterei. Con uno che ha già fatto un governo con B. ed ora ne vuole fare un altro, manco ci entrerei in ascensore. Con chi ho sentito in aula calpestare i diritti delle coppie gay non vorrei respirare neanche la sua stessa aria d’aula”. Lo scrive sulla sua pagina Fb la senatrice del M5s Paola Nugnes che poi pubblica anche una foto di un vecchio giornale che titola: “proposta imbarazzante”. E la senatrice spiega: “Sotto vecchi parati, e dentro vecchi bauli, vecchi giornali degli anni ’60”.

Luigi Gallo: “Flat tax di Salvini ruba ai poveri per dare ai ricchi”. “Salvini e La Lega vanno ben oltre le offese al Sud, Salvini e La Lega vanno ben oltre un’alleanza con Silvio Berlusconi e Forza Italia fondata da dell’Utri uomo che trattava con la mafia per portare vantaggio ai boss di Cosa Nostra, come hanno stabilito le sentenze che lo hanno condotto in carcere, Salvini e La Lega hanno un programma ben chiaro nascosto dietro la parola flat tax: rubare ai poveri per dare ai ricchi”. Lo scrive il un post su Fb il deputato del M5s Luigi Gallo.