Regionali Lazio. Sgarbi: “Il trans vero è Casini, cambia sempre posizione”. Sarebbero alleati

Pubblicato il 19 Marzo 2010 15:52 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2010 16:05

Vittorio Sgarbi è tornato in campo, con il suo inconfondibile stile. Galvanizzato dall’essere protagonista almeno per un paio di giorni delle elezioni regionali nel Lazio, ne ha chiesto il rinvio e Berlusconi gli ha fatto eco, si è così espresso su Casini, leader dell’Udc che nel Lazio di Sgarbi e della Polverini sarebbe alleato:  “Il trans vero è Casini”. E poi ha spiegato con lessicale e sessuale precisazione: “In base al ragionamento che l’amante ideale è quella che cambia sempre posizione”. E’ la politica che passa il convento e tu elettore non puoi farci niente.