Salvini/ L’eurodeputato leghista fa mea culpa, con un pizzico di ironia: “Indosserò la maglia del Napoli”

Pubblicato il 9 Luglio 2009 20:05 | Ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2009 20:05

«Sono pronto a indossare la maglia azzurra all’europarlamento». Dopo il mea culpa, il leghista Matteo Salvini, ripreso mentre cantava in pubblico cori razzisti contri i napoletani, si sbilancia, non senza una certa ironia. E si dice disposto, almeno per un giorno, a rinnegare la sua fede rossonera per vestire la maglia del Napoli. Anche se non fa mistero della sua “antipatia” per la curva A del San Paolo.

«Umberto Bossi, dopo i suoi gravi problemi di salute – ha dichiarato Salvini all’emittente campana Marte Sport Live – fu accolto al San Paolo di Napoli con uno striscione con su scritto “Bossi crepa”. In ogni caso, chiedo scusa in ginocchio ai napoletani e a tutti quelli che si sono sentiti offesi da quel video. Sono pronto a indossare la maglia del Napoli all’Europarlamento. Anzi, se questo servisse a far tranquillizzare qualcuno, la maglia del Napoli la indosserò stanotte. E indosserò anche la sciarpa e il cappellino azzurro intonando le note di “Oh mia bella Madunina”».