Kim Jong-Un e Trump, storico summit a Singapore: “Intero mondo ci guarda”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 giugno 2018 14:30 | Ultimo aggiornamento: 10 giugno 2018 16:27
Kim Jong-un e Trump, vertice a Singapore: intero mondo li guarda

Kim Jong-Un e Trump, storico summit a Singapore: “Intero mondo ci guarda”

SEUL – Uno storico incontro quello che avverrà martedì 12 giugno tra il leader della Corea del nord Kim Jong-un e il presidente degli Stati Unti Donald Trump a Singapore. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] “Il mondo intero ci guarda”, ha detto Kim che è arrivato nella città a bordo di un Boeing 747 prestato dal leader cinese Xi Jinping. Ancora in volo invece Trump, ripartito dalla Casa Bianca dove era approdato il 9 giugno dopo il summit infruttuoso del G7 in Canada.

Un incontro che rappresenta un disgelo tra Kim e Trump, i cui reciproci toni erano stati assai forti. Kim Jong-un è consapevole che si tratta di un passo importante e durante l’incontro con Lee Hsien Loong, premier di Singapore, ha detto: “L’intero mondo sta guardando a questo storico summit tra la Corea del Nord e gli Stati Uniti”.

La città è stata blindata e si prepara al Summit, che sarà pagato interamente da Singapore. Lee ha spiegato che metà dei costi sono relativi alla sicurezza: il summit di martedì ha il potenziale per portare le vicende intorno alla penisola coreana su un passo diverso. “Dal nostro punto di vista è importante che il meeting si tenga e che produca sviluppi su una nuova traiettoria, una che possa condurre alla sicurezza e alla stabilità regionale”, ha aggiunto Lee, parlando al media center ricavato nell’edificio del paddock di Formula 1, nell’ambito del sopralluogo ai siti più coinvolti nel summit.

Il premier ha visitato le forze armate a Palawan Kidz City, sull’isola di Sentosa che martedì ospiterà il faccia a faccia tra i leader, presso il Capella Hotel. Lee, che ha parlato anche dello sforzo organizzativo, compreso la gestione di oltre 2.500 giornalisti giunti da ogni parte del mondo costata sui 5 milioni di dollari, ha ricordato che “quando le parti ci chiesero di poter ospitare il vertice non potevamo dire di no. Noi abbiamo accelerato e fatto un buon lavoro”.

Indubbiamente su Singapore, tra i pochi Paesi al mondo ad avere rapporti con entrambi, ci sarà un ritorno d’immagine: secondo Lee, la città-stato ha visto “sia i dettagli sia il quadro più grande”. Lee ha in serata un incontro Kim, mentre domani vedrà Trump.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other