Blitz in medio Oriente, Gheddafi: “La responsabilità è degli Stati Uniti”

Pubblicato il 1 Giugno 2010 17:51 | Ultimo aggiornamento: 1 Giugno 2010 17:57

Muhammar Gheddafi

Il leader libico Muammar Gheddafi ha accusato oggi gli Stati Uniti di “finanziare” Gerusalemme e di essere responsabile dell’assalto israeliano del 31 maggio contro una flottiglia pro-palestinesi,  “un crimine odioso” secondo il colonnello.

Gheddafi ha detto la sua in un messaggio inviato al presidente Usa Barack Obama, citato dall’agenzia Jana. “La responsabilità di questo crimine odioso non incombe sugli israeliani ma sugli Stati Uniti e sul povero contribuente americano che finanzia questa entità coloniale”, ha scritto Gheddafi, il quale ha anche invitato Obama “a risparmiare al popolo americano di finanziare una mafia terrorista”, alludendo ad Israele.