Non un Papa ma 5 Papi che nel Dopoguerra hanno preceduto Ratzinger, dal nobile Pacelli al polacco Karol Wojtyla

Non un Papa ma 5 Papi che nel Dopoguerra hanno preceduto Ratzinger, dal nobile Pacelli al polacco Karol Wojtyla: similitudini e diversità. E sorprese

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 9 Gennaio 2023 - 08:03 OLTRE 6 MESI FA
Non un Papa ma 5 Papi che nel Dopoguerra hanno preceduto Ratzinger, dal nobile Pacelli al polacco Karol Wojtyla

Non un Papa ma 5 Papi che nel Dopoguerra hanno preceduto Ratzinger, dal nobile Pacelli al polacco Karol Wojtyla

Non un Papa ma 5 sono i Papi che nel Dopoguerra hanno preceduto Ratzinger, dal nobile Pacelli al polacco Karol Wojtyla.

Il mondo cattolico piange il Papa teologo raffinato, servitore della verità e sottolinea come la sua rinuncia al soglio di Pietro (2013) sia stato un atto di fede. Il mondo laico ricorda, in queste ore di commiato, il suo famoso discorso di Ratisbona (2006) con cui aveva deprecato l’aggressività musulmana. Un grande conservatore che alla fine cambiò tutto ed ha anche denunciato – da subito – sporcizia e scandali. Vediamo diversità e similitudini con i pontefici del dopoguerra; i cinque pontefici che l’hanno preceduto.

IL NOBILE EUGENIO PACELLI (1939-1958)

Di impronta diplomatica,ha evitato la condanna frontale del nazifascismo.Ha sostenuto la DC e nel 1949 ha scomunicato i cristiani aderenti al marxismo. È a tutt’oggi controverso il suo ruolo nella opposizione alla Shoah.

IL PAPA DEL CONCILIO (1958-1962)

Angelo Roncalli, bergamasco di origine contadina, doveva essere un papa di transizione invece a sorpresa ha convocato il concilio Vaticano secondo (1962-1965) che ha introdotto il cristianesimo nella modernità. Ha contribuito a scongiurare la guerra tra blocco occidentale e sovietico.

ILPRIMO PONTEFICE A PARLARE ALL’ONU (1962-1978)

Ha levato la sua voce a New York  a sostegno dei popoli della fame. Papa Bergoglio l’ha proclamato Santo 4 anni fa.

I 33 GIORNI DI ALBINO LUCIANI (1978-1978)

Il suo è stato uno dei papati più brevi della storia: è durato appena 33giorni. Quanto basta per identificarlo
nell’immaginario collettivo come il Papa del sorriso. Voleva riformare Curia e IOR. La sua morte improvvisa ha alimentato misteri e sospetti.

IL PRIMO PAPA NON ITALIANO DOPO 455 ANNI (1978-2005)

Karol Wojtyla è stato un instancabile evangelizzatore (104 viaggi internazionali) . Fiero anticomunista,ha contribuito alla caduta del Muro di Berlino. È stato vittima di un attentato ( 1981). Bergoglio lo ha proclamato Santo nel 2014 insieme a Roncalli.