Usa 2012, Romney rilancia: “Sì all’adozione per le coppie gay”

Pubblicato il 11 Maggio 2012 18:13 | Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2012 18:25

NEW YORK, 11 MAG – ”Se due persone dello stesso sesso vogliono vivere insieme, avere una relazione sentimentale e anche adottare un bambino, a mio parere hanno il diritto di farlo. Ma chiamare tutto cio’ matrimonio e’ una deviazione da quello e’ il reale significato del termine”. Cosi’ Mitt Romney un giorno dopo l’apertura di Barack Obama sui matrimoni gay.

Il candidato repubblicano per la corsa alla Casa Bianca lo ha detto in un’intervista a Fox News che e’ destinata a far discutere.    In realta’ non si tratta della prima volta che Mitt Romney apre sulla questione. Ma, spiazzato dall’apertura storica fatta dal presidente Barack Obama sulle nozze gay e sotto accusa per le sue intemperanze giovanili e i suoi atti di bullismo contro alcuni studenti omosessuali, Romney sembra proprio voler recuperare terreno, per evitare di rimanere schiacciato da un’immagine troppo retriva e conservatrice e ribadire invece il suo approccio moderato. Anche perche’ dagli ultimi sondaggi emerge un’opinione pubblica americana sempre piu’ aperta verso un aumento delle tutele per gli omosessuali.