Coronavirus, l’ultima di giornata: dopo l’aria il virus nei testicoli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Aprile 2020 14:41 | Ultimo aggiornamento: 20 Aprile 2020 14:41
Coronavirus, l'ultima di giornata: dopo l'aria il virus nei testicoli

Coronavirus si rifugia nei testicoli? (Ansa)

ROMA – E’ stato pubblicato uno studio che spiegherebbe il motivo per cui gli uomini muoiono in misura maggiore delle donne. Questa sì un’evidenza scientifica corroborata dalla statistica, a New York il rapporto è 68% contro 32%. Ebbene il perché va cercato nei testicoli degli uomini. Che funzionerebbero da rifugio, da estremo nascondiglio del virus.

Nelle ovaie femminili, diversamente che nei testicoli degli uomini, non è presente la proteina ACE2, il recettore a cui il covid-19 si attacca per penetrare le cellule umane. 

Lo studio è stato condotto negli Usa dal Montefiore Health System e dall’Albert Einstein College of Medicine, in collaborazione con l’Ospedale di Malattie Infettive Kasturba a Mumbai in India. Responsabili della ricerca il professore di biologia molecolare Amit Verma, il professore di biologia Ulrich Steidl, l’oncologa Aditi Shastri, e sua madre, Jayanthi Shastri, microbiologa in India. 

E’ stato pubblicato sul sito MedRxiv, una piattaforma online dove gli scienziati di tutto il mondo si scambiano informazioni e dati sul coronavirus. Manca ancora una verifica peer to peer, insomma un confronto con sperimentazioni analoghe di altre agenzie scientifiche qualificate. Ma insomma lo studio è un punto di partenza utile e promettente.

“Studi condotti in tutto il mondo – scrivono i quattro – hanno ripetutamente dimostrato una incidenza maggiore e una severità più grave della malattia negli uomini rispetto alle donne”. Perché, spiegano, gli uomini ci mettono di più a liberarsi del virus, circostanza che aumenta il tasso di letalità, sbilanciato almeno per quanto riguarda il genere sessuale. (fonte Il Messaggero)