Telefonia e droghe/ Una nuova applicazione per l’iPhone permette di trovare i rivenditori di marijuana più vicini

Pubblicato il 21 Luglio 2009 18:11 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2009 18:11

153320_AB803_APUna nuova applicazione per l’iPhone autorizzata dalla Apple permette di trovare in tutto il mondo i rivenditori legali di cannabis. L’iniziativa è rivolta soprattutto a chi fa uso della sostanza per scopi terapeutici: spingendo un tasto è possibile trovare un medico che compili, in tempi brevi, una ricetta e il rivenditore legale più vicino per acquistare la marijuana.

L’applicazione, ovviamente, potrà essere utilizzata solo negli stati in cui l’uso di cannabis è autorizzato dalla legge, ma la Apple ha pensato anche agli inconvenienti: se ci si trova nei guai per possesso illegale di marijuana, basta un clic per aprire un seconda applicazione che scoverà un avvocato specializzato in questo tipo di crimini.

Se poi si va in vacanza ad Amsterdam dove i coffee –  shop possono vendere legalmente cannabis e hashish, il telefono è stato programmato anche per trovare tutti i posti più di moda in cui si può fumare il tipo di erba preferita o magari bere un tè caldo rigorosamente a base di cannabis.

L’applicazione è stata realizzata in collaborazione con la iMedicalCannabis.org, un’organizzazione che offre ai medici e ai pazienti tutte le informazioni per l’accesso alle cure mediche a base di cannabis.