Calcio/ Inter-Monaco, Eto’o e Milito: Mourinho schiera i due attaccanti dal primo minuto

Pubblicato il 30 Luglio 2009 12:11 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2009 12:11

Eto'o e Milito, Inter, sfidano il Monaco per la Pirelli Cup

Eto'o e Milito, Inter, sfidano il Monaco per la Pirelli Cup

Montecarlo- L’Inter di Josè Mourinho vola nel principato di Monaco dove questa sera sarà impegnata nel Trofeo Pirelli. La decisione del tecnico portoghese fa sognare i tifosi: Eto’o e Milito giocheranno, insieme, dal primo minuto.

La partita, poco rilevante da un punto di vista tecnico, risulta essere molto importante dal punto di vista tattico. Bisognerà capire, in che misura, il centrocampo è in grado di supportare i due attaccanti.

Probabile formazione:

Modulo Tattico- La scelta di Mourinho è il 4-3-1-2. Sarà molto interessante osservare la tenuta del centrocampo a tre composto, questa sera, Esteban Cambiasso, Thiago Motta e Soulley Muntari. Il tecnico interista valuterà anche se le caratteristiche di Eto’o e Milito possono sposarsi in campo.

Portiere e Difesa- Tra i pali agirà Julio Cesar, completamente recuparato dopo le fatiche della Confederations Cup, in panchina andrà Toldo con tanto di caschetto alla Cech. Difesa a 4 con Chivu e Cordoba, in campo dopo la panchina al derby, come difensori centrali e Maicon e Javier Zanetti, ancora una volta preferito a Santon, come terzini difensivi.

Centrocampo- Tre mediani ed un trequartista a supporto delle due punte. La fascia mediana del campo è la più importante per il modulo tattico di Josè Mourinho. I mediani dovranno garantire protezione alla difesa e palle giocabili al trequartista che, a sua volta, dovrà essere in grado di innescare le bocche da fuoco nerazzurre.

Cambiasso, confermatissimo in questo ruolo, Muntari e Thiago Motta, neo-acquisto dal Genoa, agiranno da frangi flutti davanti alla difesa. Dejan Stankovic occuperà la stessa posizione che ricopre nella nazionale serba: trequartista. Il giocatore ha sempre ammesso di trovarsi meglio in questo ruolo rispetto la posizione di esterno offensivo e questa stagione, almeno inizialmente, ha la possibilità di agire in questa zona del campo.

Attacco- Largo ai due colpi di mercato dell’Estate: Diego Milito e Samuel Eto’o. L’ex Genoa ha già dato risposte molto importanti a Josè Mourinho. Il derby, vinto 2-0 con una sua doppietta, ha messo in evidenza quale siano le sue caratteristiche migliori: velocità e senso del gol. Il bomber camerunense, presentato in settimana, farà invece il suo esordio in nerazzurro. Soltanto panchina per Mario Balotelli. Sarà interessante vedere se i due centravanti sono compatibili o meno.

Inter (4-3-1-2): Julio Cesar- Maicon, Chivu, Cordoba, Javier Zanetti- Cambiasso, Muntari, Thiago Motta, Stankovic- Milito, Eto’o .

Monaco (4-2-3-1): Ruffier- Lolo, Mongongu, Puygrenier, Traorè- Nenè, Haruna, Mollo, Nikoulou, Alonso- Park.