Calcio scommesse: Atalanta -2, Modena -2, Grosseto -6. 2 anni a Doni

Pubblicato il 31 Maggio 2012 20:04 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2012 20:10
cristiano doni

Cristiano Doni (foto Lapresse)

ROMA – L’Atalanta partirà da -2 nel campionato di serie A 2012-2013. Il club bergamasco ha patteggiato con la Procura della Federcalcio la pena per la vicenda del calcio scommesse, all’interno della quale è stato arrestato l’ex capitano nerazzurro Cristiano Doni. Anche Doni ha patteggiato la sua pena a due anni. Era stato punito con 3 anni.

Altre penalizzazioni riguardano squadre di serie B, sempre ottenute grazie al patteggiamento: il Modena partirà da -2, il Grosseto da -6.

In Lega Pro, hanno patteggiato la Cremonese (-1) e il Frosinone (-1)

Giocatori

Ecco le pene patteggiate da giocatori ed ex giocatori: 20 mesi di squalifica a testa per i pentiti Carlo Gervasoni e Filippo Carobbio; 16 mesi per Alessandro Pederzoli; 20 mesi per Kewullay Conteh; 16 mesi e 100 mila euro di multa per Alessandro Sbaffo; 12 mesi per Mirco Poloni; 16 mesi per Francesco Ruopolo; 15 mesi per Antonio Narciso; 14 mesi per Dario Passoni; 10 mesi per Juri Tamburini; 6 mesi per Andrea De Falco, 5 mesi per Alfonso De Lucia; 4 mesi per Vittorio Micolucci, Marco Cellini e Nicola Mora, 2 mesi per Gianfranco Parlato

Filippo Carobbio, ex calciatore di Spezia, Albinoleffe, Grosseto e Siena, ha patteggiato con un anno e 8 mesi nell’ambito del processo sul Calcioscommesse. La richiesta del ‘pentito’ e grande accusatore del Siena e dell’ex tecnico Antonio Conte, concordata con la Procura federale, e’ stata accolta dalla Commissione Disciplinare.

Nel procedimento dello scorso anno Gervasoni era stato sanzionato con una squalifica di 5 anni piu’ preclusione