Calciomercato, l'emiro del City gela il Milan: "Non è un'opzione seria per Tevez"

Pubblicato il 25 Gennaio 2012 0:29 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2012 0:31

ROMA, 24 GEN – ''Per come stanno adesso le cose, il Milan non e' un'opzione seria per Tevez. Galliani e i suoi uomini hanno diffuso un senso di sicurezza assolutamente non adatto alla situazione, solo grazie a quelle discussioni fuori luogo con Carlos e il suo entourage''.

Intervistato dall'edizione online del quotidiano 'The National' di Abu Dhabi, il presidente del Manchester City Khaaldon Al Mubarak e' duro con il Milan ed il modo in cui ha condotto le trattative per Tevez.

''Se vogliono essere una societa' considerata appetibile per un trasferimento reale – aggiunge Mubarak – devono smetterla di congratularsi l'uno con l'altro pensando che l'affare sia fatto e iniziare a capire quali sono le nostre richieste''.

Il presidente del City sottolinea pou che ''Paris Saint-Germain e Inter hanno cominciato con noi delle discussioni in buona fede, ed avere trattative con delle societa' serie e professionali e' sempre un'esperienza positiva''. Ma qual e' il futuro di Tevez? ''Rimane un nostro giocatore per le prossime due stagioni e mezzo – e' la risposta -. Lo dicono i termini contrattuali. Se non riceviamo un'offerta appropriata non lo cederemo''.