Coronavirus, Milan-Inter virtuale: Leao sfida Esposito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Aprile 2020 20:00 | Ultimo aggiornamento: 9 Aprile 2020 19:30
Coronavirus, Milan-Inter virtuale: Leao sfida Esposito

Coronavirus, Milan-Inter virtuale: Leao sfida Esposito (foto Ansa)

MILANO – Dopo le moto e la NBA, tocca anche al calcio. Sabato 11 aprile, alle ore 12.30, si disputerà il primo derby di Milano virtuale della storia, con tanto di diretta streaming su Dazn.

In precedenza, avevano percorso questa via la MotoGp, anche in questo caso con diretta su Sky Sport, e la NBA, con diretta tv su ESPN.

Il Milan sarà guidato da Rafael Leao, mentre l’Inter scenderà in campo agli ordini del baby fenomeno Sebastiano Esposito.

Perché Milan e Inter hanno deciso di puntare su di loro? Perché, anche grazie alla giovane età, sono i più forti nelle rose delle loro squadre.

Coronavirus, Milan-Inter virtuale: Leao e Esposito si sfideranno a Pes.

Il campionato di calcio è fermo per il Coronavirus ma Milan e Inter si sfideranno lo stesso in un derby ‘virtuale’.

Sabato 11 aprile, alle ore 12,30, Rafael Leao e Sebastiano Esposito – ragazzi molto amanti dei videogiochi – si affronteranno nella prima stracittadina ufficiale su Pes.
   

L’incontro sarà trasmesso su Dazn, Milan Tv e i canali social dei club.

“Nell’impossibilità di scendere in campo fisicamente – spiega Leao – sarà bello e divertente sfidarlo in questa partita a Pes. Essendo un Derby c’è sempre voglia di vincere ma il principale obiettivo è quello di essere, per quanto possibile, vicini ai nostri tifosi in questo momento così complicato”.
   

Durante la partita sarà possibile donare fondi a Fondazione Milan per la lotta contro il Covid-19. (fonte ANSA).