F1, Gp Brasile: vince Button, Alonso 2°. Vettel sesto e campione del mondo

Pubblicato il 25 Novembre 2012 16:49 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2012 18:56
Fernando Alonso (LaPresse)

SAN PAOLO (BRASILE) – Sul circuito di Interlagos in Brasile vince Jenson Button su McLaren ma a festeggiare il titolo mondiale è Sebastian Vettel.

Non basta alla Ferrari di Fernando Alonso il secondo posto nel Gran Premio del Brasile per ribaltare la classifica finale del Mondiale piloti: Vettel è campione, grazie al sesto posto finale nella gara conclusiva a Interlagos. Felipe Massa termina la gara in terza posizione e sul podio.

Gara:

70/giro: Di Resta si è scontrato con il muretto, Safety Car in pista. A questo punto la gara si può considerare praticamente conclusa. Vettel è campione del mondo.

63/giro: Vettel sorpassa Schumacher e sale in sesta posizione.

62/giro: Alonso sale in seconda posizione. Ora Vettel ha un solo punto di vantaggio nel mondiale. Se scende in ottava posizione Alonso conquisterebbe il mondiale.

60/giro: Button in testa seguito da Massa e Alonso.

59/giro: a dodici giri dal termine Fernando Alonso è terzo mentre Sebastian Vettel è settimo.

55/giro: Hulkenberg e Hamilton si toccano. Hamilton si ritira mentre Hulkenberg prova a continuare. Ora Alonso sale in terza posizione.

54/giro: Vettel rientra ai box. Ora è decimo.

48/giro: Hamilton passa al comando davanti a Hulkenberg.

43/giro: Nico Hülkenberg è sempre in testa seguito da Hamilton e Button. Poi Alonso e Massa seguiti da Kobayashi e Vettel.

38/giro: Alonso si trova in quarta posizione mentre Vettel in settima. Se Alonso rimane in questa posizione il margine di sicurezza per la Red Bull è la nona posizione.

34/giro: Massa supera Vettel e si porta in sesta posizione. In questo momento la classifica piloti vede Vettel a +7 da Alonso.

32/giro: Kobayashi supera anche Alonso che sul rettilineo lo sorpassa nuovamente.

30/giro: dopo la safety car Alonso è sempre quarto, Vettel viene superato da Kobayashi ed è sesto.

25/giro: safety car in pista.

20/giro: si ferma anche Vettel. Per lui gomme dure.

19/giro: in testa ora c’è Hulkenberg che ha sorpassato Button. Si ferma nuovamente Alonso. Questa volta monta gomme medie.

17/giro: Solo i primi due piloti Button e Hulkenberg devono ancora fermarsi ai box.

15/giro: Alonso si porta in quarta posizione alle spalle di Vergne, davanti a lui solamente Hamilton si è già fermato ai box.

14/giro: Alonso sesto, Vettel undicesimo.

12/giro: Hamilton supera Massa e si porta in terza posizione.

11/giro: si fermano sia Alonso che Vettel. Lo spagnolo della Ferrari monta gomme intermedie.

10/giro: Webber rientra ai box dove monta gomme intermedie. Kamui Kobayashi rientra ai box e permette a Vettel di guadagnare un’altra posizione. Ora è sesto.

8/giro: Vettel non si scoraggia e risale in ottava posizione.

7/giro: Vettel risale in tredicesima posizione. Testa coda anche per Webber.

5/giro: errore di Alonso che perde una posizione. Ora è quarto alle spalle di Hulkenberg.

2/0 giro: Alonso sorpassa Massa e Webber e si porta in terza posizione con Vettel in ultima.

1/o giro: incidente per Vettel dopo pochi metri. Il pilota tedesco della Red Bull riesce a proseguire.