Chelsea-Arsenal 4-1, Sarri trionfa in Europa League. Adesso lo lasceranno andare alla Juve?

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 29 maggio 2019 22:52 | Ultimo aggiornamento: 29 maggio 2019 23:17
Chelsea-Arsenal 4-1, Sarri trionfa in Europa League. Adesso lo lasceranno andare alla Juve?

Chelsea-Arsenal 4-1, Sarri trionfa in Europa League. Adesso lo lasceranno andare alla Juve? Foto EPA/MAXIM SHIPENKOV

BAKU – Finale di Europa League, Chelsea-Arsenal 4-1, gol: Giroud al 49′, Pedro al 59′, Hazard su rigore al 65′ e al 71′ e Iwobi al 68′.

Maurizio Sarri ha chiuso la sua prima stagione inglese in maniera trionfale. Dopo aver riportato la squadra in Champions League, con un terzo posto in Premier League dopo le fenomenali City e Liverpool, ha vinto il suo primo trofeo internazionale con un 4-1 spettacolare nella finalissima di Europa League contro l’Arsenal. Quella di stasera era la terza finale stagionale. Nelle due precedenti, l’ex allenatore del Napoli si era dovuto arrendere al maggior tasso tecnico del City (anche se la Coppa di Lega l’ha persa solamente alla lotteria dei rigori…). Un ruolino di marcia notevole se consideriamo il fatto che era la sua prima stagione in Inghilterra su una panchina importante come quella del Chelsea. 

Prima di questa sfida, tutti davano per scontato il suo passaggio alla Juventus. Questa convinzione era dettata dal fatto che Andrea Agnelli era venuto fino a Baku, nell’hotel del Chelsea, per strappare il sì dell’ex allenatore del Napoli e per convincere il Chelsea a liberarlo. E questa trattativa sembrava in via di conclusione perché, nonostante i risultati positivi, Sarri non era mai entrato del tutto in sintonia con lo spogliatoio ed i tifosi. 

5 x 1000

Ma dopo stasera, dopo questo 4 a 1, dopo questo trionfo nella finalissima di Europa League contro i cugini dell’Arsenal, siamo sicuri che i Blues lo lasceranno andare così a cuor leggero? In cambio di appena 5.5. milioni di euro? Le domande sono lecite e presto avremo una risposta. Intanto Sarri festeggia il suo primo trofeo importante in carriera, in precedenza nella sua bacheca c’era solamente una Coppa Italia di Serie D vinta con il Sansovino nel 2003, ed il Chelsea si gode questo trionfo alla faccia dei rivali di sempre dell’Arsenal. 

Un allenatore italiano torna a vincere la Coppa Uefa, anche se ora si chiama Europa League, dopo 20 anni. L’ultimo ad esserci riuscito prima di Sarri era stato Alberto Malesani con il Parma nel lontano 1999. I ducali vinsero 3-0 contro il Marsiglia con gol di Crespo, Chiesa e Vanoli.

Sarri non è l’unico italiano ad aver vinto stasera, hanno disputato una grande finale anche Jorginho a centrocampo ed Emerson Palmieri sull’out di sinistra. Nella rosa del Chelsea c’è un terzo italiano, Davide Zappacosta, che stasera non è sceso in campo. Ottima prestazione anche per l’arbitro italiano Gianluca Rocchi.

Chelsea-Arsenal 4-1, la cronaca della finalissima: doppietta e show di Hazard. 

A Baku si assegna l’Europa League. Prima grande occasione da gol per l’Arsenal al 17′. Lacazette, lanciato a rete, dribbla Kepa e poi va a terra. L’arbitro Rocchi non ha assegnato il rigore dopo un consulto con la stanza del var. Al 25′, Giroud ha calciato male su cross di Ngolo Kanté, il Chelsea ha sprecato una ottima opportunità. Al 39′, Giroud ha incrociato con il sinistro su assist di Jorginho ma Cech si è salvato con una parata miracolosa. Il primo tempo è terminato sul risultato di zero a zero

Il Chelsea è passato in vantaggio, ad inizio ripresa, con Giroud. Il centravanti della Nazionale Francese ha segnato di testa al 49′ su cross di Emerson Palmieri dalla sinistra. Raddoppio Chelsea al 59′. Assist di Hazard dalla sinistra e sinistro vincente, di prima intenzione, di Pedro. Nulla da fare per Cech. 

Al 64′, l’arbitro Rocchi ha assegnato un calcio di rigore al Chelsea per un fallo di Maitland-niles su Giroud. Dagli undici metri non ha sbagliato Harzard, 3-0 Chelsea. 
Arsenal accorcia le distanze al 68′ con Iwobi. Il neo entrato batte Kepa con un destro imparabile dalla lunga distanza. Al 71′, il Chelsea chiude la partita con Hazard su assist di uno scatenato Giroud. E’ finita, il Chelsea ha trionfato in Europa League. Primo trofeo internazionale per Maurizio Sarri. 

Queste le formazioni ufficiali scelte da Maurizio Sarri e da Unai Emery.
Chelsea: Kepa; Azpilicueta, Christensen, David Luiz, Emerson; Kovacic, Jorginho, Kantè; Pedro, Giroud, Hazard.

Arsenal: Cech; Sokratis, Koscielny, Monreal; Maitland-niles, Xhaka, Torreira, Kolasinac; Ozil; Lacazette, Aubameyang.