Giovanni Malagò: “Passo indietro Tavecchio? Risponde a coscienza”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Luglio 2014 23:44 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2014 23:44
Giovanni Malagò: "Passo indietro Tavecchio? Risponde a coscienza"

Giovanni Malagò: “Passo indietro Tavecchio? Risponde a coscienza” (LaPresse)

ROMA – “In questo momento non è un’ipotesi sul tavolo un passo indietro di Carlo Tavecchio, però ci sta tutto. Ora non è previsto”, ha spiegato il presidente del Coni Giovanni Malagò.

“Però gli ho detto con grande onestà di non aspettarsi sconti fino all’11 agosto perchè questo è il contesto che si respira. Non si può nascondere il sole con un dito – ha aggiunto Malagò -. Questi incontro sono stati positivi, e penso comunuque che da qui all’11 agosto ci potrebbero essere diciamo delle novità”.

Tavecchio presidente federale nonostante la gaffe? Se la democrazia elettorale, e l’autonomia che deve essere preservata, chiede questo bisogna saperlo accettare – la posizione di Malagò -. E a quel punto credo che la cosa migliore sia preprarsi a quello che può succedere dopo l’11 agosto, perchè credo che il contesto non possa migliorare. Ho parlato con lucidità e sicuramente la pressione non cambierà”. “In questo momento non è un’ipotesi sul tavolo un passo indietro di Carlo Tavecchio, però ci sta tutto. Ora non è previsto”, ha spiegato il presidente del Coni. “Però gli ho detto con grande onestà di non aspettarsi sconti fino all’11 agosto perchè questo è il contesto che si respira. Non si può nascondere il sole con un dito – ha aggiunto Malagò -. Questi incontro sono stati positivi, e penso comunuque che da qui all’11 agosto ci potrebbero essere diciamo delle novità”.

“Tavecchio presidente federale nonostante la gaffe? Se la democrazia elettorale, e l’autonomia che deve essere preservata, chiede questo bisogna saperlo accettare – la posizione di Malagò -. E a quel punto credo che la cosa migliore sia preprarsi a quello che può succedere dopo l’11 agosto, perchè credo che il contesto non possa migliorare. Ho parlato con lucidità e sicuramente la pressione non cambierà”.