Inter, Moratti-Thohir: ecco il contratto. Tutti i dettagli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 ottobre 2013 10:09 | Ultimo aggiornamento: 4 ottobre 2013 10:09
Erick Thohir

Erick Thohir

ROMA – Moratti-Thohir, ci siamo. In queste ore da Giacarta è arrivata l’ultima versione del contratto di vendita dell’Inter.  Quattro volumi di quasi cento pagine ciascuno, che gli avvocati di Massimo Moratti stanno verificando riga per riga per portarli alla firma. Mancano solo i dettagli. Le carte fugano molti dubbi: la holding che raggrupperà gli investitori indonesiani avrà il 70% del club nerazzurro e dunque le leve del comando. Che, tradotte in pratica, vuol dire che Thohir, Rosan Roeslani e Handy Soetedjo controlleranno più della metà del consiglio d’amministrazione. E Moratti? Tra i posti attribuiti ai nuovi soci ci sarebbe anche la poltrona di presidente. Non è detto che Thohir la lasci a Moratti. Per accompagnare la transizione non è detto che il cambio di uomini al comando sia immediato.

Thohir e soci dovrebbero entrare versando circa 100 milioni in aumento di capitale, a cui sono attaccati dei “warrant”, strumenti finanziari che in questo caso rendono automatica un’eventuale nuova ricapitalizzazione del club. Gli indonesiani non hanno nessuna opzione sul 30% che resterà a Moratti.  Ce l’ha però il patron dell’Inter, il quale potrà forzare l’acquisto da parte di Thohir, o obbligarlo a rivendergli la partecipazione.