Italia-Danimarca, Giaccherini: “Bendtner pericolo numero uno”

Pubblicato il 14 Ottobre 2012 16:10 | Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre 2012 16:11
Giaccherini (LaPresse)

Coverciano (Firenze) – “Bendtner è un giocatore importante e da temere. Con l’Arsenal ha segnato molto anche in Champions League, in nazionale ha fatto gol nell’ultima partita, sta bene e bisognerà fare attenzione”, così il centrocampista della Juventus e dell’Italia, Emanuele Giaccherini, in conferenza stampa a Coverciano.

“E’ un giocatore che può diventare importante anche per la Juventus – ha aggiunto – ha caratteristiche diverse rispetto ai nostri altri quattro attaccanti”.

Tornando alla Juventus il centrocampista ha parlato anche del suo impiego nel club rispetto a quello in nazionale:

“Io più importante per Italia che per Juve? No, con la Juve in campionato su sette gare ne ho giocate quattro – ha spiegato – Quando giochi in un grande club non importa quanto giochi ma come giochi ed uguale in nazionale”.

Infine una battuta su Juventus-Napoli: “Ne parleremo dopo – ha concluso – ora pensiamo solo a martedì”.