Italia-Malta, la Snai vede vittoria azzurra con 4 gol di scarto

Pubblicato il 10 settembre 2012 17:36 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2012 17:38

Cesare Prandelli (LaPresse)

ROMA – Obiettivo minimo, almeno secondo le agenzie di scommesse, è una vittoria con quattro gol di scarto. L’Italia di Cesare Prandelli, infatti,  contro Malta parte da -3: un passivo che vale però solo per le scommesse Snai, considerando che i quotisti hanno deciso di aprire il gioco con la sola scommessa 1X2 con handicap, assegnando appunto tre reti di ”svantaggio” alla nazionale italiana.

In pratica, chi scommette sull’esito ”1”, quotato 2,10, vincerà la scommessa solo se la partita di concluderà con almeno quattro reti di scarto in favore dell’Italia (4-0, 5-1, 6-2, ecc.); un vantaggio di tre reti (3-0, 4-1, 5-2), porterebbe, sempre ai soli fini delle scommesse, al risultato ”X” quotato 4,50, mentre per il ”2” la quota è 2,35.

Malta, insomma, anche per la Snai è l’occasione ideale per lasciar riscattare gli azzurri dopo il deludente pareggio con la Bulgaria.  Confortanti anche i quattro i precedenti tra le due squadre, tutti conclusi con vittorie dell’Italia, in ampio vantaggio anche nel conteggio reti (15-2) per l’Italia. L’ultimo scontro diretto è stato giocato nel 1993, sempre durante le qualificazioni per la Coppa del Mondo, ed è terminato 6-1, con la marcatura maltese segnata su calcio di rigore.