Juventus-Inter in diretta tv e in streaming su SportItalia: ecco a che ora

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 24 Luglio 2019 12:15 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2019 13:01
Juventus Inter streaming diretta tv sportitalia orario

Juventus-Inter, Sarri nella foto Ansa

NANCHINO – Antonio Conte contro il suo passato. L’ex allenatore della Juventus è diventato un “nemico” agli occhi di molti suoi vecchi tifosi dopo che ha deciso di firmare per gli odiati rivali storici dell’Inter. Conte ha preparato la partita in un clima già pesante nonostante siamo solamente all’inizio di questo precampionato.

La gestione tecnica del nuovo allenatore dell’Inter è appena iniziata eppure Conte ha già messo fuori rosa Icardi e Nainggolan e ha già criticato la sua società per la lentezza sul calciomercato (i nerazzurri non hanno ancora acquistato un centravanti titolare. Le trattative per Lukaku e Dzeko sono lontane dalla chiusura). 

Juventus-Inter su SportItalia, sia la diretta tv che lo streaming: i dettagli.

Tornando alla partita, che verrà trasmessa in diretta tv su Sportitalia alle ore 13.30 e in diretta streaming sul sito internet di Sportitalia alla stessa ora (questo il link da incollare sui vostri browser https://www.sportitalia.com/it-int/playerpage/55309), è una grande opportunità sia per l’Inter che per la Juventus visto che i due club hanno perso nella giornata di esordio della International Champions Cup. 

Sia l’Inter che la Juventus hanno perso contro club inglesi. L’Inter ha perso 1-0 contro il Manchester United di Pogba e Lukaku (l’attaccante belga è rimasto in panchina per tutto l’arco del match), mentre la Juventus ha perso 3-2 contro i vice campioni d’Europa in carica del Tottenham. 

Il Tottenham è passato in vantaggio al primo affondo con l’ex attaccante della Roma Erik Lamela. La Juve ha completato la rimonta con i gol segnati da Gonzalo Higuain (prima rete della gestione Sarri) e dal solito Cristiano Ronaldo.

La contro rimonta del Tottenham è stata resa possibile dai gol segnati da Lucas Moura e da Harry Kane. Il centravanti del Tottenham e della Nazionale Inglese ha sfruttato una palla persa da Rabiot per beffare Szczesny da centrocampo con uno dei gol più belli della sua carriera.