Moggi contro Moratti: “Gli chiedo 30 milioni di danni”

Pubblicato il 13 Ottobre 2011 15:40 | Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre 2011 15:40

TORINO – Luciano Moggi annuncia che chiederà i danni a Massimo Moratti: “Come De Santis gli chiederò i danni. Solo che 21 milioni di euro non mi bastano. Credo che gliene chiederò una trentina”, svela in un’intervista a LiberoTv.

“Mi radiano? – dice ancora Moggi – Andiamo a Straburgo”. Poi rivela: “Nel 2006 stavo per andare al mondiale con la nazionale, come dirigente, aveva deciso Carraro. Nulla di firmato, ma era tutto pronto. Poi…”. Poi è esplosa Calciopoli. Certo, la scorsa settimana Moggi aveva anche detto che nel 2006 stava per andare al Milan.

Su Ibrahimovic Moggi dice: “Milanisti, state tranquilli. Tornerà a segnare e la squadra risalirà in classifica e lotterà per lo scudetto fino alla fine”. Quindi una parentesi sulla Serie B: “Quest’anno mi sembra quello buono per il Torino. Urbano Cairo forse ha imparato a fare il presidente. Ma gli anni che ci ha messo a imparare sono troppi… La Sampdoria? Ho dei dubbi, nonostante l’ottimo organico”.