Messi è il numero uno, vince il 6° Pallone d’Oro e stacca Cristiano Ronaldo

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 2 Dicembre 2019 22:08 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2019 22:09
Messi è il numero uno, vince il 6° Pallone d'Oro e stacca Cristiano Ronaldo

Messi ha vinto il 6° Pallone d’Oro della sua carriera, nessuno come lui (foto Ansa)

PARIGI (FRANCIA) – Lionel Messi è il numero uno. Il fuoriclasse del Barcellona ha vinto il 6° Pallone d’Oro della sua carriera staccando Cristiano Ronaldo e portandosi al primo posto nella classifica di tutti i tempi. Cr7, informato in anticipo di questo tonfo, ha deciso di non presentarsi alla cerimonia di premiazione con l’assist dell’Aic che lo ha invitato a Milano per premiarlo come miglior calciatore della scorsa Serie A. L’argentino ha trionfato su Van Dijk del Liverpool, arrivato secondo, e su Cristiano Ronaldo, sul gradino più basso del podio. Mané e Salah, considerati tra i favoriti per la conquista del Pallone d’Oro dopo aver vinto la Champions League con il Liverpool, si sono dovuti accontentare del quarto e del quinto posto in classifica. 

Durante la cerimonia di premiazione del Pallone d’Oro, sono stati premiati anche Alisson, come miglior portiere, De Ligt, come miglior giovane, e Rapinoe, come giocatrice più forte del mondo dopo aver trascinato gli Stati Uniti alla conquista del titolo Mondiale.  

Prima del vincitore del Pallone d’Oro, erano stati annunciati i primi trenta classificati. Ventottesimo posto, a pari merito, per Joao Felix del Benfica (ora è all’Atletico Madrid), Marquinhos del Psg e Van de Beek dell’Ajax. Ventiseiesimo posto per Karim Benzema del Real Madrid e Georginio Wijnaldum del Liverpool.

24esima posizione per Koulibaly del Napoli e André Ter Stegen del Barcellona. 23° posto per Hugo Lloris del Tottenham, 22esima posizione per Son del Tottenham, ventesimo posto per Aubameyang dell’Arsenal e per Tadic dell’Ajax. 

19esima posizione per Alexander Arnold del Liverpool, 18°posto per Griezmann del Barcellona (lo scorso anno giocava nell’Atletico Madrid), 17esima posizione per Bobby Firmino, 16° posto per Sergio Aguero del Manchester City, 15esima posizione per il calciatore della Juventus De Ligt (la scorsa stagione militava tra le fila dell’Ajax), 14° posto per Kevin De Bruyne del Manchester City, tredicesima posizione per Eden Hazard del Real Madrid (lo scorso anno ha vinto l’Europa League con il Chelsea), 12° posto per Sterling del Manchester City e undicesima posizione per De Jong del Barcellona (lo scorso anno giocava con l’Ajax).