Mondiali di calcio femminile: l’Italia sconfitta 3-2 dal Sud Africa è fuori dal torneo, clamoroso autogol

Mondiali di calcio femminile: l’Italia sconfitta 3-2 dal Sud Africa è fuori dal torneo. Decisivi gli errori difensivi tra cui un clamoroso autogol

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 2 Agosto 2023 - 11:58 OLTRE 6 MESI FA
Mondiali di calcio femminile: l’Italia sconfitta 3-2 dal Sud Africa è fuori dal torneo, clamoroso autogol

Mondiali di calcio femminile: l’Italia sconfitta 3-2 dal Sud Africa è fuori dal torneo, clamoroso autogol

Mondiali Femminile. L’Italia è fuori. Contro il Sud Africa sarebbe bastato un pareggio per superare il Girone.

Ma è arrivata una sconfitta per 3-2 nei minuti di recupero. La doppietta di Caruso non è bastata. Amarezza per l’Italia che esce dal mondiale anticipatamente. Decisivi gli svarioni difensivi e soprattutto il clamoroso autogol di Orsi. Il Sud Africa va meritatamente agli ottavi insieme alla Svezia.

PRIMO TEMPO:  rigore e autogol clamoroso.

Italia con due cambi rispetto al KO contro la Svezia : Giacinti a guidare l’attacco con al fianco Beccari e Bonansea. In difesa Orsi per Salvai. Azzurre disposte con un 4-2-3-1. E subito in vantaggio dopo 11 minuti su calcio di rigore (falciata in area Beccari); rigore trasformato dalla romana Arianna Caruso con un tiro forte e angolato. È il suo 12esimo gol in azzurro.

Dieci minuti dopo il  Sudafrica colpisce un palo con  Robyn Moodaly. Al 32’ clamoroso  autogol azzurro: il retro passaggio di Benedetta Orsi finisce in rete, sorpresa e spiazzata il portiere Francesca Durante. Papera colossale. Reazione immediata dell’Italia: palo di Beccari al 33’in mischia dopo un corner battuto da Bonansea. L’arbitro cileno  Maria Belen Carvajal concede 7 minuti di recupero. Finisce 1-1.

SECONDO TEMPO CON UN RECUPERO RECORD

Formazione azzurra confermata. Al 50’, occasione d’oro: Giacinti, solato, “spara” sul portiere in uscita a valanga. Italia poco tranquilla, incertezze difensive inspiegabili. Due cambi nell’Italia: escono Bonansea e Di Guglielmo, entrano Bartoli e Girelli. Ma al 68’ va in vantaggio il Sudafrica con  Magaia. Cinque minuti dopo il Var conferma il gol di Caruso dopo una lunga verifica.

Ultimi minuti al cardiopalma. Escono Caruso e Beccari, entrano Greggi e Cantone. Occasionissima all’87’ per l’Italia  con Girelli. Undici minuti di recupero. Il Sudafrica passa al 92’ con Kgatlana e firma un 3-2 storico. Finale thrilling. Al 99’ esce Orsi, entra Gionna. Al 13esimo minuto di recupero gioco fermo per soccorrere l’africana Dhalimi. Il match termina dopo il recupero record di 16 minuti.. Il Sudafrica che non aveva mai vinto una partita al Mondiale firma un risultato storico. La doppietta di Caruso non è bastata. Le azzurre sono fuori. Agli ottavi ci vanno le africane.

MONDIALI, LA CT BARTOLINI DELUSA

Dice Milena Bertolini:” Mi dispiace molto. Questa nazionale comunque ha un futuro. Non sono pentita delle scelte fatte. Ma l’avversario di oggi, più che il Sud Africa siamo state noi stesse, la troppa paura di sbagliare è stata fatale”.