Roma, Pjanic dedica il gol a De Rossi: “Nessuna rivincita”

Pubblicato il 20 Novembre 2012 0:32 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2012 0:34

Miralem Pjanic festeggia il suo gol al Torino (Ansa)

ROMA – Un gol, il secondo consecutivo, festeggiato senza insulti sotto la curva. Un gol dedicato a Daniele De Rossi che, secondo Miralm Pjanic, autore della seconda rete della Roma al Torino non è una rivincita.

”Avevo voglia e non era una situazione facile. Ora quello che conta sono i punti e stasera mi fa piacere il gol per la squadra. Sono contento per me, non gioco da un po’ e so che posso fare meglio”.  Pjanic, ai microfoni di Sky, commenta il successo della  Roma contro il Torino e la sua prestazione: ”Ho fatto partite migliori – dice ancora il bosniaco, oggi schierato nella formazione titolare – ma alla fine mi sono battuto per la squadra e questo è ‘ l’importante. Sono molto contento”.

Ora Pjanic vuole mettersi alle spalle le incomprensioni con Zeman.  ”Volevo festeggiare con i tifosi, mi fa piacere che sono sempre con me e con la squadra – risponde -. Sto bene qua e voglio vincere con questa squadra. Non siamo in una situazione molto buona e le prossime partite saranno molto importanti. La squadra sara’ unita e questo gol lo dedico a Daniele (De Rossi ndr), un nostro amico che la settimana scorsa ha preso il rosso e che pero’ voleva sicuramente essere qui con noi a dimostrare che e’ stato solo un incidente. Il gol lo dedico anche a lui”.