Caso Suarez, Codacons: “Chiediamo la retrocessione della Juventus”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Settembre 2020 17:03 | Ultimo aggiornamento: 26 Settembre 2020 17:07
Suarez, Codacons: "Chiediamo la retrocessione Juventus"

Suarez, Codacons: “Chiediamo la retrocessione della Juventus” (foto Ansa)

Caso Luis Suarez, Codacons: “Chiediamo la retrocessione in Serie B della Juventus”.

Il Codacons ha deciso di prendere posizione sul caso Luis Suarez.

In una nota a firma del presidente  Marco Donzelli si chiede la retrocessione della Juventus.

“Se verrà confermato il coinvolgimento diretto del club bianconero, finalizzato a truccare l’esame per la cittadinanza italiana del calciatore Luis Suarez, è necessario che la Figc sanzioni duramente il club bianconero. In quanto ne va della regolarità del campionato italiano di Serie A.

Con tutti gli interessi, anche economici, che ci sono in gioco il presunto tentativo del club bianconero di assicurarsi uno degli attaccanti più forti d’Europa, truccando un esame, deve essere sanzionato con decisione.

Per questo motivo, a norma dell’articolo 32 del Codice di Giustizia Sportiva, chiediamo la retrocessione della Juventus”. 

La posizione della Juve.

 “Si è dimostrato, questa volta come in tante altre occasioni, che la verità spesso viene alterata, ritagliata, ricostruita e restituita in un racconto che magari serve più al lettore ma che non è la verità”.

E’ quanto ha detto l’avvocato della Juve Luigi Chiappero dopo la testimonianza davanti ai pm di Perugia. Una lunghissima audizione per l’avvocato e la collega Maria Turco, durata quasi otto ore.

    “Sono grato ai pm di averci chiamato subito – ha ribadito il legale -. Perché aspettavamo anche un po’ con ansia l’occasione per poter riferire tutto quello che dovevamo in merito ai fatti”. (fonte ANSA).