All’Isola dei Famosi arriva Ivana Trump. Busi e la Lecciso hanno discusso

Pubblicato il 17 Marzo 2010 20:33 | Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2010 20:33

Al via questa sera il quarto appuntamento con l’Isola dei Famosi, il reality show condotto da Simona Ventura arrivato alla sua settima edizione. Tra le novità di oggi 17 marzo ci sarà l’arrivo Ivana Trump, che per qualche giorno si adeguerà alla vita degli altri naufraghi, vivendo insieme a loro. Il suo ingresso, sarà accolto dall’ex marito, l’inviato Rossano Rubicondi.

Tra gli ospiti-opinionisti della puntata ci saranno Mara Venier e Rocco Barocco. Ad entrare in studio, così come avvenuto nella passata puntata, la nuova eliminata, Tracy Fraddosio. Ci sarà poi spazio per la Prova Ricompensa, arbitrata dall’inviato Rubicondi, che permetterà ai naufraghi di guadagnare premi utili per la loro sopravvivenza sull’isola. Ovviamente, spazio poi alla nuova eliminazione della settimana: chi abbandonerà il reality tra Davide Di Porto e Loredana Lecciso? Spazio, ancora, per le nuove nomination settimanali.

Per quanto riguarda la categoria “Figli di…”, approdata nel corso della passata settimana, dopo Roberto Fiacchini, votato dal pubblico da casa e messo al fianco degli altri naufraghi ci sarà un altro concorrente tra Guenda Gori, Daniele Battaglia e Manuela Boldi ad unirsi al gruppo.

Intanto tra le cose accadute in settimana c’è stato un litigio tra la Lecciso ed Aldo Busi, unico vero motore di qualche siparietto divertente.

Tutto nasce da un’osservazione dello scrittore sulla bionda chioma della ex di Albano, l’unica cosa su cui mette mano e impegno da tre settimane a questa parte. «Non hai mai provato a tagliarti i capelli a zero?» Esordisce lo scrittore che sta cercando di cucinarsi delle lumache di mare. Mentre mima il gesto di una donna che si liscia i capelli le dice: «Dovresti farlo, sai, almeno perdi questa cosa. Passi la giornata a fare così, ma ti rendi conto che inutilità che è la tua vita? Ore e ore a fare così….».

La Lecciso a questo punto a perso letteralmente il controllo: «Che palle che sei Busi, non ti sopporto più. Fatti gli stra… tuoi. Riesci a farmi diventare isterica, sei l’unico che riesce a sollecitarmi una reazione  . Rompi il …  dalla mattina, Tanto mi sei simpatico a volte, quanto mi rompi le palle in altre».

Lui, divertito, insiste: «Ma tagliati ‘sti capelli, un bel caschetto alla Doris Day…» E lei: «Sei peggio di una suocera, anzi, sei una zitella acida» Aldo: «Ma io lo faccio per te, amore, una che fa così per ore ed ore…». Loredana: «E non lo fare, non lo fare! Non mi irritare, sei peggio di un padre rompicoglioni. Anzi, mio padre ha molto più rispetto, non si è mai permesso. In casa nostra c’è stata sempre molta libertà, nessuno si permetteva di dire agli altri cosa fare».

Lo scrittore non demorde: «Ma io mi diveto, scusa, perchè questa fissazione di toccarsi capelli? Non fai nient’altro tutto il giorno». Lecciso: «Pensa a quello che fai tu, perché cosa fai, qualcosa di diverso?». La conclusione di Aldo: « Almeno non sto lì a grattarmi lo scalpo tutto il tempo» e le dedica la strofa di una canzone per stemperare: «”Donna, gioia di vivere, donna, favola splendida….tutto per un tuo bacio, per un si, per un no, per un ma..”Vedi che quando ti arrabbi la tua pelle diventa ancora più algida. Poi ha quel rossore da adolescente, qua sui pomelli». Lei a questo punto “si sgonfia” e sorride.

Tra le cattive notizie ci sono invece le serie complicazioni successive alla caduta di Luca Ward. L’arrivo in Nicaragua infatti, è avvenuta come da tradizione con il lancio dall’elicottero. Da 10 metri d’altezza i naufraghi si sono lanciati in poco più di un metro d’acqua: a farne le spese il povero Luca Ward, costretto poco dopo a ritirarsi dal programma. Dopo gli accertamenti nella casa di cura “Villa Margherita”a Roma, il responso: frattura dell’osso sacro e doppia frattura alla prima vertebra lombare e quella più seria all’11esima dorsale. Un mese e mezzo di riposo e riabilitazione.

Tanta paura per i familiari, mentre per ora l’attore sceglie il silenzio, dietro il quale si potrebbe celare una possibile denuncia alla produzione del reality show, la “Magnolia”.