Viaggio Amsterdam: 15 cose imperdibili da vedere e fare

di Francesca Turchi
Pubblicato il 4 Novembre 2015 8:18 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2015 16:01

ROMA – Francesca Turchi di travelstales.it ci parla di Amsterdam e di cosa fare in due settimane nella capitale olandese.

Conosciuta come la “Venezia del nord” e famosa per i suoi canali, i mulini a vento, Van Gogh e i coffeeshop, Amsterdam è una delle città europee da inserire nella propria to do list di viaggio e da visitare assolutamente.

Ecco 15 cose imperdibili da fare e vedere se state per partire per un viaggio a Amsterdam.

Visitare Amsterdam: 15 cose immancabili da fare:

  1. Passeggiare nel Jordaan, il quartiere più tipico e pittoresco di Amsterdam situato nella zona dei canali.
  2. Noleggiare una bicicletta e girare Amsterdam come un vero olandese.
  3. Comparare un fiore o un bulbo al mercato dei tulipani Bloemenmarkt, il mercato galleggiante dei fiori di Amsterdam.
  4. Fare un break a Vondelpark, il parco più grande e famoso di Amsterdam.
  5. Scattare un selfie davanti alla famosa scritta IAMSTERDAM in Museumplein.
  6. Entrare in almeno un coffeeshop. ATTENZIONE: è consentito fumare solo all’interno, non fatelo per le strade!
  7. Visitare i mulini a vento, caratteristici dell’intera Olanda: ad Amsterdam se ne trovano alcuni ma se volete immergervi in uno scenario da favola è a Zaanse Schans che dovete andare. Questo è un villaggio situato a nord di Amsterdam e facilmente raggiungibile sia in bicicletta sia in treno, piuttosto che con uno dei tanti tour organizzati, dove si trovano 6 mulini a vento ancora oggi funzionanti e alcune botteghe tipiche olandesi come la fabbrica di zoccoli e il caseificio.
  8. Vedere il Museo di Van Gogh, la casa-museo con la più vasta collezione di quadri del pittore.
  9. Visitare la Casa di Anna Frank, il suggestivo luogo dove è stato scritto il famoso “Diario di Anna Frank” e dove la famiglia si rifugiò durante la Seconda Guerra Mondiale per sfuggire alle persecuzioni dei nazisti.
  10. Ritrovarsi in mezzo a Piazza Dam, la piazza principale di Amsterdam
  11. Attraversare uno dei 165 canali che caratterizzano la città, e che l’hanno fatta ribattezzare “Venezia del nord”, e fare una crociera lungo i canali, un modo alternativo di scoprire la città e assaporare angoli che non sarebbero visibili durante una visita a piedi.
  12. Visitare il Rijksmuseum, uno dei musei più famosi di Amsterdam dove si trovano oltre 8000 opere del Secolo d’Oro Olandese.
  13. Fare un giro nel Red Light District, il caratteristico quartiere a luci rosse di Amsterdam. ATTENZIONE: è vietato fotografare le signorine in vetrina!
  14. Visitare l’Heineken Experience, la vecchia fabbrica di birra dell’Heineken trasformata in un’esperienza interattiva per i turisti con tour guidato e degustazione di birra.
  15. Da marzo a maggio, imperdibile è una visita a Keukenhof, il parco dei tulipani in Olanda aperto solo due mesi all’anno, situato a circa 40 km da Amsterdam e facilmente raggiungibile in treno o con un tour guidato.

Questa è una lista delle cose da non perdere durante un viaggio ad Amsterdam, ma ce ne sono tante altre. Molte attività sono gratis mentre altre necessitano di un ticket da pagare, come ad esempio i musei e i tour. Il consiglio per risparmiare tempo e denaro e scoprire la città in modo autentico è affidarsi alle guide esperte che vivono ad Amsterdam e che propongono numerosi tour organizzati in italiano.

Come raggiungere Amsterdam dall’aeroporto.

Per arrivare nel centro di Amsterdam dall’aeroporto di Eindhoven il consiglio è quello di prenotare una navetta, la soluzione più comoda ed economica per raggiungere il centro città. Lo stesso consiglio vale se arrivate all’aeroporto Amsterdam Schiphol, ma in questo caso potete eventualmente prendere il treno in partenza dalla stazione ferroviaria dell’aeroporto.