YOUTUBE Festival di Sanremo 2018, Virginia Raffaele ospite. E Baglioni imita Belen

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 febbraio 2018 12:23 | Ultimo aggiornamento: 9 febbraio 2018 12:24

SANREMO – Virginia Raffaele a Sanremo. Un omaggio a Claudio Baglioni “sex symbol”, che fa impazzire le signore, “quest’anno ci sono più milf all’Ariston che alle terme di Saturnia”, che è stato “il primo emo della storia” e ora è “ancora più bello, come il vino, ogni anno che passa invecchi”, che rappresenta “la storia del ‘900” e sembra “lo zio di Gianluca Vacchi” e ha portato al festival “la sua prima fidanzatina, quella che balla con Lo Stato Sociale”.

Virginia Raffaele “mette in mezzo” il direttore artistico di Sanremo nel suo intervento al festival. Imita Michelle Hunziker e Ornella Vanoni (“Ho visto Gino dietro le quinte, abbiamo fatto l’amore io e Gino”), poi contagia Baglioni che la imita a sua volta facendo la parodia di Belen Rodriguez che ancheggia vistosamente (il primo video che segue). Il finale, esplosivo, è il duetto sulle note di Canto (anche se sono stonato).

“Ho preso il biglietto a luglio perché costano meno, ho pensato: così me lo vedo tranquilla vicino al direttore generale, mi addormento tra le braccia di Orfeo”, scherza la Raffaele, elegante in lungo nero con i ricami color argento. Poi soffia sul ciuffo di Baglioni, per spettinarlo un po’, e ironizza sulla sua età. “Sai che hai di bello? Sei giovanile, sarà l’esperienza, la sicurezza, ma come scendi le scale da solo! Lo sapevo che era giusto farti fare Sanremo: il mare ti fa bene alle ossa, hai ripreso vita, stai bene”. E ancora: “Sei bello, sei sempre stato bello, ve lo ricordate una volta, con quei capelli da Oprah Winfrey? Ho visto tutte le tue cose sulle Teche Rai, eri così moro e intenso, smunto, bianco, sei stato il primo emo della storia. Ora sei ancora più bello, sei come il vino, ogni anno che passa invecchi. Lasciati fare i complimenti. Certo, ora c’è Favino, è bello e bravo, ma vogliamo mettere? Qui abbiamo la storia del ‘900”.

L’attrice ironizza anche sulla formula del festival: “Tutti ti stanno omaggiando. La Rai ti ha dato il festival, Mediaset la badante svizzera, è bravissima”, e imita Michelle: “Siete meravigliosi, fantastici, Tomaso mi manca, sono 20 minuti che non lo vedo”. Questo Sanremo “piace anche ai politici, sai che ce n’è uno in platea, finalmente è venuto, dopo tre anni che conduceva un uomo di colore”, dice alludendo a Matteo Salvini e a Carlo Conti. “Ci sono gli omaggi agli artisti di un tempo, Endrigo, Bacalov, Battisti, Baglioni… Non vedo l’ora di vedere Mina, ho visto già Red Canzian che sembrava vero, evviva il Sanremo della musica di Claudio Baglioni”.

Nel primo video, l’imitazione di Belen. Nel secondo, nello speciale Timeline della Rai, è possibile vedere una sintesi dell’esibizione, sul palco, di Virginia Raffaele (foto Ansa).

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other