YOUTUBE Polizia, sindacato Sap denuncia: “Nuove mostrine si stanno rompendo. Costate 5 mln”

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Luglio 2019 15:51 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2019 15:51
polizia nuove mostrine

Polizia, sindacato Sap denuncia: “Nuove mostrine si stanno rompendo. Costate 5 mln”

ROMA – Le nuove mostrine della polizia sono costate 5 milioni e già si stanno rompendo. La denuncia arriva da Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap) attraverso un video ripreso da Repubblica.

Nel filmato, Paoloni mostra cosa sta succedendo: “A poche ore dall’entrata in vigore dei nuovi distintivi di qualifica, ci sono giunte foto e segnalazioni dei ‘nuovi’ gradi già scollati per via del caldo. È una vergogna infinita”. Il sindacato della polizia ha definito l’acquisto di queste lustrine  “uno spreco di ben 5 milioni di euro”. E non è fintia qui. Continia Paoloni: “Questi distintivi cancellano la storia dell’Istituzione della Polizia di Stato, generano confusione tra le qualifiche nell’ordine gerarchico interno e non sono compatibili, in termini di proporzioni, con alcune divise”.

Il Sap si è opposto da subito allo “spreco di una somma enorme” abbandonando il tavolo che era stato istituito al ministero. E non è l’unico a denunciare questa situazione: anche Libertà e Sicurezza (LeS), un altro sindacato della polizia, denuncia la stessa cosa. 

La Polizia di Stato ha voluto replicare con un comunicato: “Rispetto all’anomalia riscontrata in un distintivo modello ‘stretch’, nessuna segnalazione è giunta al momento alla Direzione centrale per i Servizi tecnico logistici del Dipartimento della Pubblica sicurezza”.

Presegue la nota: “Tutti i distintivi di qualifica hanno ricevuto un rigido collaudo e godono di una garanzia di dieci anni, per cui ove venissero riscontrati difetti nei modelli già distribuiti, questi sarebbe immediatamente sostituito dalla Ditta che li ha realizzati”. 

Fonte: Repubblica