Crisi, Usa/ I bordelli del Nevada con le prostitute non fanno più soldi, ora assumeranno anche uomini per la clientela femminile

Pubblicato il 7 Giugno 2009 16:57 | Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2009 16:57

Contrariamente a quanto alcuni credono, la prostituzione da strada nel Nevada, ed anche a Las Vegas, non è legale. E’ legale solo gestire bordelli sotto lo stretto controllo delle autorità. Uno di questi, lo Shady Lady, nella Contea di Nye, in mezzo al deserto, circa 250 km a nordovest di Vegas, fino all’anno scorso faceva affari d’oro soprattutto con i giocatori che vi andavano a spendere le loro vincite. Poi è arrivata la crisi e ora le cose non vanno un gran che bene, a quanto scrive il Las Vegas Sun.

Anzi, vanno talmente male che la proprietaria, Bobbi Davis, dopo essersi lambiccata il cervello ha avuto un’idea: offrire alla clientela non solo donne, ma anche uomini. ”Cominceremo con due o tre”, ha detto, ”per vedere se possiamo attrarre anche il pubblico femminile che vuole passare una serata diversa”. Gli uomini dovranno avere tra i 30 e i 50 anni, di bella presenza, educati e capaci di intrattenere le donne.

George Flint, portavoce dell’Associazione dei Bordelli del Nevada, ha dichiarato che a causa della crisi – che ha colpito la stessa Las Vegas, paradiso dei giocatori d’azzardo – altre quattro ”case” stanno pensando di assumere uomini, ma non crede che funzionerà.

”Ci ha provato al suo Mustang Ranch anche Joe Conforte 30 anni fa, ma senza successo. Conforte, di origini siciliane, dopo un enorme successo, dichiarò successivamente bancarotta nel 1991 e fuggì in Brasile, dove si trova tuttora. Flint ha aggiunto che ”l’idea di prostituti uomini è probabilmente socialmente inaccettabile”.

Ma Bobbi Davis la pensa diversamente. Lei ci vuole provare e vedere che tipo di reazione suscita. ”Dopotutto siamo in Nevada, dove la gente non guarda troppo per il sottile quando vuole divertirsi”, ha detto: ”E poi, si tratta di una risorsa che finora, a parte Conforte 30 lontani anni fa, non e’ stata ancora sfruttata’. Oggi i tempi sono cambiati’.

Le tariffe dello Shady Lady Ranch per gli uomini-prostituti si baseranno sulla durata degli incontri, ”che non dovranno essere mordi e fuggi”, dice Bobbi, ”perchè alle donne non piace”. La durata minima sarà di due ore, per 500 dollari. Tre ore 700, quattro ore 1.000 e la nottata 2.000 dollari.