Camera vs M5s: “Pagate costi occupazione”. Polemica con Luigi Di Maio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 settembre 2013 18:51 | Ultimo aggiornamento: 7 settembre 2013 18:52
Camera vs M5s: "Pagate costi occupazione". Polemica con Luigi Di Maio

I deputati M5s sul tetto di Montecitorio (foto Lapresse)

ROMA – La Camera dei deputati chiedera’ un risarcimento ai deputati del Movimento 5 Stelle che hanno occupato il tetto di Montecitorio. Ne danno notizia i questori di Montecitorio con un comunicato. Nell’occasione, non manca una certa vena polemica con Luigi Di Maio, che della Camera è vicepresidente e che ha accusato senza mezze misure Laura Boldrini di aver detto “bugie” circa i costi dell’occupazione.

”Di fronte alla nuova affermazione del vicepresidente Luigi Di Maio circa la insussistenza di oneri derivanti dalla iniziativa dei deputati del Movimento 5 Stelle”, i questori della Camera, Stefano Dambruoso, Paolo Fontanelli e Gregorio Fontana, sottolineano che ”i costi della manifestazione, iniziata nel tardo pomeriggio di ieri, ci sono e comportano oneri economici legati alle attività tecniche, di sicurezza ed al presidio di pronto soccorso predisposte per l’occasione”.

”A questi si aggiungono – prosegue il comunicato – i vistosi riflessi organizzativi connessi alle maggiori prestazioni orarie che avranno conseguenze sull’attività amministrativa. I costi saranno a breve compiutamente contabilizzati. Quando l’Ufficio di Presidenza discuterà il tema delle eventuali sanzioni nei confronti dei responsabili della manifestazione i questori chiederanno che venga aggiunto anche il risarcimento dei costi sostenuti dall’Amministrazione della Camera. Il collegio dei questori rivolge – conclude il comunicato – un sentito ringraziamento alle oltre sessanta persone impegnate durante lo svolgimento della iniziativa dei deputati del Movimento 5 Stelle”.