Basilea, Lsd gratis in ospedale per studiare effetti droga

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Settembre 2015 16:20 | Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2015 16:20
Basilea, Lsd gratis in ospedale per studiare effetti droga

Basilea, Lsd gratis in ospedale per studiare effetti droga

BASILEA – Lsd gratis per studiarne gli effetti sul cervello a scopo terapeutico. La distribuiscono i medici del Policlinico di Basilea, la città svizzera dove la nota sostanza allucinogena è stata sintetizzata per la prima volta dal chimico Albert Hoffman. I ricercatori hanno effettuato un test su 24 pazienti, di età non inferiore ai 25 anni, somministrandogli una pastiglia contenente 100 grammi di Lsd. Il limite di età è stato fissato poiché gli effetti psichedelici della droga potrebbero produrre danni alla personalità su soggetti non completamente sviluppati.

L’Lsd meglio nota come acido è da sempre associata al movimento degli hippy per via del boom che ebbe negli anni sessanta, quando decine di cantanti e scrittori celebri ne celebrarono gli effetti nelle loro opere. La sostanza, fino a quel momento venduta liberamente e impiegata anche per il trattamento di pazienti che avevano subito forti traumi psicologici, fu poi dichiarata illegale per i gravi effetti dissociativi che comportava e da allora è consumata illegalmente.

Il quotidiano Schwez am Sonntag ha descritto il trip di uno dei pazienti che hanno partecipato allo studio del Policlinico di Basilea. Stefan, questo il nome del ragazzo è entrato in ospedale al mattino presto: dopo aver ingerito la droga è stato sottoposto a una tomografia computerizzata attraverso la quale i ricercatori hanno monitorato la sua attività cerebrale per circa 16 ore.

Tutti i pazienti hanno subito forti allucinazioni, e non sono mai stati impiegati i tranquillanti a disposizione nel caso di effetti collaterali. Secondo i ricercatori i partecipanti hanno provato sensazioni prevalentemente piacevoli e dall’esame delle principali funzioni vitali non hanno certificato particolari disfunzioni. Dopo la notte passata in osservazione, Stefan è infine stato dimesso, previa compilazione di un questionario sulle sensazioni provate.