Norvegia, strage do Oslo: rimosso il ministro dell'Interno

Pubblicato il 11 Novembre 2011 16:42 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2011 16:44

OSLO – Il ministro norvegese dell'Interno e della Giustizia, Knut Storberget, è stato sollevato dall'incarico, ha annunciato il premier Jens Stoltemberg, tre mesi e mezzo dopo i sanguinosi attacchi del 22 luglio scorso contro la sede del governo ad Oslo e i ragazzi ospiti di un campo estivo nell'isola di Utoeya. ''Knut Storberget lascerà le sue funzioni. Me lo ha appena comunicato'', ha detto Stoltemberg al termine di un consiglio dei ministri.

Nominato nel 2005, Storberget è stato silurato per i ritardi della polizia, accusata di aver reagito non rapidamente e in maniera inadeguata agli attacchi terroristici compiuti dall'estremista Anders Behring Breivik. Nel corso della sparatoria, durata un'ora e mezzo, hanno perso la vita 69 persone, in massima parte adolescenti. Breivik ha confessato di aver compiuto la strage per frenare il multicultiralismo in Europa.