Bologna, rissa in 250 da Ask.fm in strada: ricchi contro poveri, decine i feriti

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 settembre 2013 20:37 | Ultimo aggiornamento: 15 settembre 2013 15:17
Bologna, rissa in 250 da Ask.fm in strada

Bologna, rissa in 250 da Ask.fm in strada

BOLOGNA – Prima gli insulti e le provocazioni sul social network Ask.fm‘, quindi l’appuntamento in strada nel parco pubblico più frequentato a ridosso del centro di Bologna, i Giardini Margherita, dove ieri nel tardo pomeriggio si sono radunate circa 250 persone, ragazzi tra i 14 e i 18 anni. Mentre erano alcune decine quelli che hanno partecipato attivamente alla ‘maxi-rissa’ che si è creata, fronteggiandosi in due fazioni.

Per vedere le foto su Repubblica Bologna clicca qui

Due gruppi che si riassumono nelle categorie ‘di censo’, nate sul web, di ‘Bolobene‘ e ‘Bolofeccia‘. Da una parte, in sostanza, i liceali del centro, dall’altra giovani che frequentano istituti tecnici della periferia, tra cui anche stranieri. I carabinieri sono arrivati rapidamente, avvisati da diversi passanti spaventati da quello che stava succedendo. Al loro arrivo la maggior parte dei giovani è fuggita, mentre sono una decina quelli identificati. Non risultano esserci stati feriti in modo grave, ma alcuni contusi con dei lividi. Sono state immediatamente avvisate la Procura ordinaria e quella dei minori. La Procura ha aperto un’inchiesta contro ignoti per rissa aggravata e istigazione a delinquere, intendendo il web come la piazza, benché virtuale, dove il reato è stato in qualche maniera sollecitato.