Coronavirus, il bollettino del 19 gennaio: 192.320 nuovi casi e 380 morti nelle ultime 24 ore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Gennaio 2022 17:51 | Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2022 18:00
Coronavirus, il bollettino del 19 gennaio: 192.320 nuovi casi e 380 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus, il bollettino del 19 gennaio: 192.320 nuovi casi e 380 morti nelle ultime 24 ore (foto Ansa)

192.320 nuovi casi e 380 morti: questi i numeri del bollettino di oggi, mercoledì 19 gennaio, sulla situazione della pandemia in Italia.

Tasso di positività al 16,3%. 1.688 pazienti in terapia intensiva

Sono 1.181.889 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Martedì erano stati 1.481.349 . Il tasso di positività è al 16,3%, in aumento rispetto al 15,4% di martedì. Sono 1.688 i pazienti in terapia intensiva, 27 in meno nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 134. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 19.500, ovvero 52 in più rispetto a martedì.

I numeri totali

Sono 2.626.590 gli attualmente positivi al Covid in Italia, con un incremento di 64.434 nelle ultime 24 ore. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono 9.219.391 mentre i morti sono 142.205. I dimessi e i guariti sono invece 6.450.596, con un incremento di 136.152 rispetto a martedì.

Nelle ultime 24 ore record di casi in Sardegna : 2.023

Nuovo record di positivi al Covid in Sardegna, dove nelle ultime 24 ore si registrano 2.023 casi confermati, sulla base di 4.881 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 23.784 tamponi per un tasso di positività dell’8,5%. Quattro le vittime: due uomini di 77 e 88 anni, e due donne di 81 e 88 anni. Stabili i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, 27, mentre i ricoverati in area medica sono 261 (+26).

Sul fronte vaccini, un importante traguardo è stato raggiunto dall’Esercito che, grazie anche all’impegno dei militari del Reggimento Logistico della Brigata Sassari, nei giorni scorsi ha superato il milione di dosi di vaccini distribuite nell’Isola.