Coronavirus, gli italiani sulla nave da crociera in Giappone stanno tutti bene

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Febbraio 2020 7:59 | Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio 2020 7:59
Coronavirus, Ansa

Coronavirus, gli italiani sulla nave da crociera in Giappone stanno tutti bene (foto Ansa)

ROMA – Stanno “tutti bene” i 35 italiani, di cui 25 membri dell’equipaggio, incluso il comandante, a bordo della Diamond Princess, la nave da crociera della Carnival Japan attraccata nella baia di Yokohama, in quarantena per i casi di coronavirus saliti a quota 61.

“La situazione è tranquilla e i connazionali sono in buone condizioni”, spiega all’agenzia Ansa una fonte da Tokyo, osservando che la situazione “è complicata viste le migliaia di persone coinvolte. Il pallino, con la nave ferma a Yokohama, è di sicuro nelle mani delle autorità giapponesi”.

La nave da crociera resterà in quarantena fino al 19 febbraio, a meno che non ci siano sviluppi inattesi. A bordo resteranno i 3.700 passeggeri e membri dell’equipaggio, inclusi i 35 italiani. I 61 che invece sono stati trovati positivi al test sono in ospedale. La compagnia in una nota ha spiegato che per i passeggeri che resteranno a bordo verrà fornito un rafforzamento della linea internet e un servizio telefonico per restare in contatto con i familiari.

In totale, le autorità sanitarie hanno sottoposto a test 273 persone a bordo della nave. “I risultati dei restanti 171 test – ha spiegato il ministro della Salute, Katsunobu Kato – hanno dato altre 41 positività. Oggi saranno trasportati negli ospedali in diverse prefetture, e ora ci stiamo preparando per questo”.

Fonte: Ansa.