Crema, autista di scuolabus arrestato per abusi sessuali su una dodicenne

Pubblicato il 12 agosto 2012 11:45 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2012 15:25

CREMONA – L’autista di uno scuolabus di stato di Crema, in provincia di Cremona, è stato arrestato con l’accusa di aver abusato sessualmente di una bambina di 12 anni che prendeva quel bus.

L’uomo, 51 anni, meccanico oltre che autista dello scuolabus, avrebbe avuto rapporti completi che sarebbero durati come minino un anno e che si sarebbero interrotti nel dicembre del 2011 per volontà della ragazzina.

L’uomo adesso si trova in carcere a Cremona.

L’indagine lampo è partita dalla denuncia del padre a cui la bambina ha trovato il coraggio di raccontare quello che le faceva l’uomo.

Il fatto che l’arrestato abbia avuto la possibilità, in quanto autista dello scuolabus, di avvicinare molti bambini e bambine alimenta il sospetto che esistano altri casi.

L’indagine è partita nei primi giorni di agosto quando il padre della bambina ha riferito alla polizia il racconto della figlia. La ragazzina è stata sentita con l’ausilio di psicologi, ha raccontato fatti circostanziati, ha riferito di luoghi ben precisi, di particolari dei posti dove sarebbero avvenuti gli incontri.

Alcuni giorni fa sono state perquisite l’abitazione dell’uomo, che abita in un paese della Bassa bergamasca, un altro appartamento che ha in uso nel paese e l’officina meccanica. I riscontri al racconto sono stati trovati, così come le prove che gli inquirenti giudicano inequivocabili.

Domenica mattina il meccanico è stato arrestato mentre si trovava nella casa dove vive con la moglie e con due figli grandi. La donna si è detta all’oscuro di tutto.