Diciassette furti nelle case con la tecnica dell’arrampicata: fermati quattro albanesi

Il gruppo è stato rintracciato dopo un'indagine che aveva preso il via dall'individuazione di un'auto di grossa cilindrata.

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Dicembre 2023 - 08:49
polizia auto

Ansa

Diciassette furti in abitazione compiuti in pochi giorni. Gli agenti della Polizia di Stato hanno fermato un gruppo di quattro albanesi di 30, 32, 34 e 41 anni. I quattro sono ritenuti responsabili di “colpi” in diverse province lombarde.

Diciassette furti nelle abitazioni, fermati quattro albanesi

Il gruppo è stato rintracciato dopo un’indagine che aveva preso il via dall’individuazione di un’auto di grossa cilindrata. La vettura era stata rubata e veniva utilizzata dal gruppo. Sul veicolo, i quattro erano soliti applicare targhe clonate da altre autovetture.

I pedinamenti, la visione di telecamere dei sistemi di videosorveglianza, intercettazioni telefoniche e ambientali hanno consentito agli investigatori di individuare altre autovetture. Raccolti anche altri elementi sulla responsabilità dei quattro in relazione a diciassette furti in abitazione, consumati tra il 14 e il 28 ottobre scorso, con la tecnica dell’arrampicata, ovvero calandosi dai tetti.

Diciassette furti compiuti con la tecnica dell’arrampicata

Le perquisizioni hanno portato alla scoperta di in un box a Rozzano (Milano), Qui era presente una delle auto di grossa cilindrata rubate e usata per i furti. C’erano anche indumenti indossati in occasione dei blitz. Presenti anche attrezzi per lo scasso, una sega circolare, apparecchi ricetrasmittenti, torce, chiavi di autovetture, soldi contanti, monili ed orologi rubati. E’ stato controllato un altro albanese, con precedenti di polizia, che è stato accompagnato in questura per accertamenti.

Forse dovresti anche sapere che…