Messina. Ucciso Sebastiano Raciti: si costituisce il cognato Rosario Grasso

Pubblicato il 20 Aprile 2012 22:12 | Ultimo aggiornamento: 20 Aprile 2012 23:20

MESSINA – E' stato identificato l'uomo ucciso nel messinese e il cui corpo e' stato ritrovato in una scarpata oggi pomeriggio sulla Statale 185, fra Novara di Sicilia e Francavilla: si tratta di Sebastiano Raciti, catanese di 51 anni.

L'uomo che invece si e'costituito ai carabinieri, accusandosi dell'omicidio di Raciti, e' il cognato, Rosario Grasso, 65 anni. Anche lui, come la vittima, e' catanese. L'omicidio sarebbe stato commesso al culmine di una lite, scoppiata motivi di lavoro.