Il produttore musicale Phil Spector colpevole d’omicidio: uccise un’attrice

Pubblicato il 14 Aprile 2009 14:35 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2009 14:35

il-produttore-musicale-phil-spector-colpevole-domicidio-uccise-unattrice1

Il produttore musicale Phil Spector, famoso per aver lanciato la carriera di Beatles, Tina Turner e Ramones, è stato ritenuto colpevole d’omicidio di secondo grado da una corte di Los Angeles. L’omicidio avvenne nel 2003, quando, nella casa di Spector fu trovata morta l’attrice Lana Clarkson.

Per la difesa, l’ex attrice di 40 anni, depressa per il fallimento della sua carriera artistica, si è tolta la vita a casa di Phil Spector. Il produttore, 69 anni, è in attesa di conoscere la sentenza, che sarà emessa il 29 maggio, e rischia almeno 18 anni di carcere.

Nel settembre del 2007, un’altra giuria aveva dichiarato di essere incapace di esprimere un verdetto sulla colpevolezza del produttore.