Ordine da $31 miliardi alla borsa di Tokyo: errore informatico

Pubblicato il 12 marzo 2009 9:08 | Ultimo aggiornamento: 12 maggio 2009 9:09

Un errore del sistema informatico ha fatto partire un ordine per 31 miliardi di dollari di obbligazioni. E’ arrivato alla Borsa di Tokyo che per fortuna è chiusa. E così la richiesta, partita da una filiale giapponese di Ubs, è stata cancellata all’istante. A riferire dell’incidente concluso col lieto fine è stato lo stesso colosso bancario, citato dall’agenzia Bloomberg.