Somalia, tentano di sequestrare un cargo: arrestati 11 pirati

Pubblicato il 17 Gennaio 2012 19:22 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2012 19:27

ROMA – La Marina militare italiana ha arrestato 11 somali accusati di aver provato ad assaltare la motonave Valdarno. Nei loro confronti il pm della Procura di Roma, Francesco Scavo, contesta i reati di pirateria, tentato sequestro di persona con finalità di terrorismo e detenzione di armi da guerra.

Gli interrogatori di convalida si terranno, in video conferenza, nei prossimi giorni. La cattura dei pirati e' giunta dopo che gli uomini della Marina militare avevano ascoltato tre pescatori yemeniti che erano stati presi in ostaggio, a bordo del loro peschereccio, dal gruppo dei somali. I cittadini dello Yemen, che verranno riascoltati in incidente probatorio, hanno confermato che il gruppo di pirati aveva tentato il blitz nei confronti della nave italiana.

''Siamo arrivati a questo risultato di assoluto prestigio per la Marina italiana – ha commentato il pm Scavo – anche grazie al lavoro svolto nei mesi scorsi dal procuratore aggiunto Pietro Saviotti (morto nei giorni scorsi ndr) che ha svolto un prezioso lavoro di raccordo tra le vari soggetti impegnati nella lotta al fenomeno della pirateria''.