donna grizzly donna grizzly

Donna trovata morta nel parco Yellowstone, si sospetta aggressione di un grizzly

Una donna è stata trovata morta su un sentiero vicino al Parco Nazionale di Yellowstone dopo essere probabilmente entrata in contatto con un orso grizzly. Lo riporta la Bbc, citando i funzionari del parco.

Donna trovata morta nel parco Yellowstone, forse attaccata da un grizzly

Tracce di un grizzly sono state scoperte vicino al corpo della donna sabato vicino alla città di West Yellowstone, nello Stato del Montana, hanno detto le stesse fonti sottolineando che al momento non è stata comunque confermata nessuna causa della morte.

Le popolazioni di grizzly del Montana sono aumentate negli ultimi anni e alcuni giorni prima del ritrovamento della donna venisse, il dipartimento della fauna selvatica e dei parchi del Montana ha avvertito i visitatori e il personale del crescente pericolo dei grizzly, esortando i campeggiatori e gli escursionisti a portare spray per orsi. 

Un anno fa un’altra donna uccisa da un grizzly

Un anno fa, sempre nel Montana, un orso grizzly aveva ucciso una donna. La vittima, Leah Davis Lokan, infermiera di 65 anni, si trovava in campeggio, ha incontrato l’orso circa un’ora prima dell’attacco ed era riuscita a spaventarlo, ma l’animale è tornato intorno alle 4 del mattino e uccisa. Le ha spezzato il collo e ha reciso la spina dorsale. Il grizzly è stato ucciso tre giorni dopo mentre faceva irruzione in un pollaio vicino a Ovando.

 

 

Gestione cookie