Plenitude torna a Sanremo nel segno della transizione energetica

L'impegno di Plenitude per un Festival di Sanremo nel segno della transizione energetica

di redazione blitz
Pubblicato il 2 Febbraio 2023 - 15:30 OLTRE 6 MESI FA
PLE

Plenitude torna a Sanremo nel segno della transizione energetica

Prosegue il percorso virtuoso iniziato da Plenitude nel 2022, in collaborazione con Rai e Rai Pubblicità, volto a migliorare l’efficienza energetica del Festival di Sanremo. Anche quest’anno la Società ha deciso di essere Partner della 73esima edizione della più importate kermesse musicale italiana. Transizione energetica e innovazione saranno il fil rouge che legherà le varie attività di Plenitude a Sanremo. Già a partire dai prossimi mesi, Plenitude contribuirà ad alimentare gli uffici del Teatro Ariston con un impianto fotovoltaico che verrà installato sul tetto della struttura. Si tratta del primo intervento a seguito degli studi effettuati nel corso del 2022.

Plenitude, pannelli fotovoltaici sul tetto dell’Ariston

Durante la settimana del Festival tante saranno le sorprese: dal ritorno del green carpet a un’esclusiva esibizione musicale del compositore di fama internazionale Dardust, passando per l’installazione “Feeling the Energy” che sarà esposta a Forte Santa Tecla, fino a una serie di eventi organizzati in collaborazione con Comehome. Stefano Goberti, Amministratore Delegato di Plenitude, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di essere anche quest’anno Partner del Festival di Sanremo e di portare un contributo concreto in termini di efficienza energetica e di sostenibilità all’interno del percorso di decarbonizzazione di una così importante manifestazione. Proseguiremo sulla linea disegnata insieme lo scorso anno e racconteremo la trasformazione che vede Plenitude come uno degli avamposti della strategia di decarbonizzazione di Eni, con l’obiettivo di creare valore attraverso la transizione energetica e di raggiungere la neutralità carbonica entro il 2040, fornendo il 100% di energia decarbonizzata a tutti i nostri clienti”.

Il green carpet 

Anche quest’anno Rai e Rai Pubblicità, in collaborazione con Plenitude, porteranno a Sanremo il green carpet che collegherà le principali aree della manifestazione e farà da sfondo alla sfilata delle tante personalità ospiti di questa edizione del Festival. Lungo 300 metri, il green carpet sarà realizzato in erba vera che, una volta terminato l’evento, verrà riutilizzata per contribuire alla valorizzazione degli spazi verdi del Comune di Sanremo. A cornice del carpet, saranno installati alcuni pannelli fotovoltaici, la cui energia accumulata contribuirà ad alimentare le luci del carpet stesso, insieme a piccole pale eoliche e colonnine di ricarica per la mobilità elettrica, volte a rappresentare l’impegno di Plenitude nella transizione energetica. Nell’attesa dell’apertura della kermesse musicale italiana più importante dell’anno, già da domenica 5 febbraio presso il Forte Santa Tecla, Plenitude organizzerà una spettacolare esibizione dedicata al tema della natura che, grazie all’energia e all’aiuto della tecnologia, si trasforma in musica.

“The Blooming Symphony”

“The Blooming Symphony” sarà lo show che vedrà Dardust, musicista e produttore musicale di fama internazionale con all’attivo collaborazioni con alcuni dei più noti nomi della musica italiana, suonare “al ritmo della natura” con tracce prodotte grazie ad impulsi elettrici emessi proprio da piante e fiori. I dispositivi Plants Play, sviluppati dall’omonima azienda italiana, sono in grado di rilevare le variazioni elettriche tramite sensori posizionati su foglie e fusto, elaborando il segnale e convertendolo in note, in modo tale da creare una vera e propria composizione musicale. Sempre presso la suggestiva cornice di Forte Santa Tecla, per ribadire il proprio impegno per la sostenibilità e l’efficienza energetica, Plenitude porterà la sua installazione “Feeling the Energy”, realizzata in occasione del FuoriSalone 2022 dallo studio internazionale di design e innovazione CRA – Carlo Ratti Associati con la collaborazione di Italo Rota.  L’installazione sottolinea l’importanza della collaborazione tra le persone. Grazie alla sinergia tra esseri umani e natura si assiste alla produzione di un’energia vitale in grado di muovere il nostro pianeta ogni giorno.

Comehome

Infine, Plenitude ha scelto di collaborare con Comehome, piattaforma digitale dedicata all’organizzazione di eventi con una community composta da oltre 300.000 utenti, per stimolare il senso di comunità e socialità tra le persone offrendo loro l’opportunità di vivere insieme l’esperienza della visione del Festival di Sanremo. Gli utenti della community avranno la possibilità di organizzare gruppi d’ascolto oppure di partecipare attraverso la piattaforma a uno degli eventi organizzati all’interno del Flagship Store Plenitude di Milano in Corso Buenos Aires 3 che, per l’occasione, verrà trasformato in un vero e proprio salotto in cui vivere e commentare lo spettacolo insieme a vari ospiti e talent.

Plenitude (Eni), Società Benefit, integra la produzione di energia 100% da fonti rinnovabili, la vendita di servizi energetici e un’ampia rete di punti di ricarica per veicoli elettrici. L’azienda fornisce attualmente energia a circa 10 milioni di clienti europei nel mercato retail con l’obiettivo di raggiungere entro il 2025 più di 11 milioni di clienti e di installare oltre 30.000 punti di ricarica per la mobilità elettrica. La Società prevede inoltre di superare i 6 GW entro il 2025 e i 15 GW di capacità installata da fonti rinnovabili entro il 2030.