Forbes, tra le 100 donne più potenti anche Mogherini, Miuccia Prada e Fabiola Gianotti FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Maggio 2015 9:33 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2015 9:33

NEW YORK – Federica Mogherini, Alto rappresentante per la politica estera dell’Unione Europea, Miuccia Prada e Fabiola Gianotti, direttrice del Cern di Ginevra. Queste le tre donne italiane entrate nella top 100 delle donne più potenti al mondo di Forbes. La prima in classifica, per il quinto anno consecutivo, resta la cancelliera tedesca Angela Merkel, una posizione a rischio nel 2016 se Hillary Clinton, oggi seconda in classifica, vincerà la corsa alla Casa Bianca. Un sorpasso che plausibile, sottolinea Forbes, dato che sin dalla creazione dell’ormai tradizionale classifica nel 2004 Hillary è sempre stata nelle prime posizioni.

La Mogherini entra in classifica per la prima volta al numero 36, mentre Miuccia Prada è al 79° posto e la Gianotti all’86°. Sul podio insieme a Merkel e Clinton invece c’è Melinda Gates, moglie di Bill Gates, che è considerata la più influente nel mondo della filantropia e che precede la presidente della Fed, Janet Yellen.

A seguire, nella ‘top ten’, ci sono la ceo di General Motors, Mary Barra, la direttrice del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, la presidente del Brasile Dilma Rousseff e, al decimo posto, la first lady Michelle Obama. Ma andando per ‘categorie’, al primo posto tra le miliardarie c’è la regina dei talk show Usa Oprah Winfrey (al 12° posto in classifica generale). Al primo posto nel mondo della finanza, e 18°  in generale, c’è Ana Patricia Botin, neo-numero uno di Banco Santander.

Beyoncé, che è in cima alla lista delle donne più influenti nel mondo dello spettacolo, è al numero 21 sulla lista generale. Dal mondo dello spettacolo arrivano anche Angelina Jolie, al 54° posto, e Shakira, all’81°. Al 28° posto c’è Anna Wintour, direttore di Conde Nast, che guida la classifica per il settore dei media. E come sin dalla prima edizione della classifica, non poteva mancare la regina Elisabetta II, al 41° posto, unica monarca, che è invece in compagnia di otto capi di Stato donna.

Ci sono inoltre ben 24 amministratori delegati e 18 donne che hanno creato dal nulla la loro azienda o fondazione. Le miliardarie sono 15. Forbes fa anche una precisazione per quel che riguarda le aree geografiche, notando che ben 59 delle donne più potenti del mondo sono americane, mentre 18 sono della regione Asia-Pacifico e 12 europee. Le africane sono tre. Tutte e 100 hanno complessivamente 475 milioni di follower sui social media, nota ancora Forbes, secondo cui 23 donne hanno attualmente la carica di amministratore delegato nelle 500 aziende più ricche quotate a Wall Street (il 4,6 per cento). E su un totale di 1.826 miliardari al mondo, 197 sono donne, l’11 per cento.