Mosca, mostra a favore delle Pussy Riot: protestano gli ortodossi

Pubblicato il 21 settembre 2012 19:13 | Ultimo aggiornamento: 23 settembre 2012 20:27

Le immagini della preparazione della mostra e della contestazione degli ortodossi russi (LaPresse)

MOSCA – L’esposizione  “Spiritual Combat” dedicata alle Pussy Riot, giovedì 20 settembre si è trasformata a Mosca in una nuova occasione di polemiche contro il gruppo femminista e anti-governativo russo. All’esterno della Modern Art Gallery ‘Vinozavod’ infatti, alcuni ortodossi russi hanno cercato di bloccare l’iniziativa ed è dovuta intervenire la polizia. “L’arte fatta così – hanno detto – è solo un insulto ai valori fondamentali del paese”.