Lubrificanti erotici a bambini di 12 anni in scuole Siviglia

Pubblicato il 25 Ottobre 2015 9:26 | Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre 2015 9:36
Lubrificanti erotici a bambini di 12 anni in scuole Siviglia

Lubrificanti erotici a bambini di 12 anni in scuole Siviglia

SIVIGLIA – Preservativi, lubrificanti anali e vaginali regalati dall’amministrazione comunale ai bambini dai 12 anni in su. Si tratta “semplicemente” del programma di educazione sessuale finanziato dal comune di Siviglia, in Spagna.

Nei giorni scorsi il caso ha sollevato ovviamente numerose polemiche nella penisola iberica. Il governo comunale guidato da Juan Espadas ha emesso un bando per l’acquisto di 7.000 dosi di lubrificanti “vaginale e anale”, per la cifra di 1.470 euro. Nel comunicato stampa del comune si legge che il motivo di tanto lubrificante è dovuto alla volontà di permettere agli studenti (minorenni) di “godere di relazione erotiche”.

I programmi di educazione sessuale non sono una novità. Infatti, sin dal 2008 nel programma di educazione sessuale gli studenti spagnoli hanno potuto far uso di preservativi e altro materiale didattico. Sono state infatti 80 le scuole ad aver partecipato anno scorso al programma e 5.500 studenti hanno ricevuto in dono preservativi colorati. Dal comune mettono le mani avanti, dicendo che “l’educazione sessuale, in qualsiasi fase della vita, non mira semplicemente ad evitare gravidanze indesiderate o la trasmissione di infezioni veneree. Essa mira anche a garantire che ogni persona sia in grado di stabilire relazioni di amore e affettive di qualità, di relazionarsi in modo equilibrato, di riconoscere i propri diritti sessuali e riproduttivi, di prendere decisioni in modo libero, di saper chiedere, di dire di no, di soddisfare i propri desideri, di godere delle relazioni erotiche”.