Di Maio agli attivisti M5s: “Incazz*** con Di Battista, Salvini non è il nostro modello”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Giugno 2019 20:11 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2019 20:14
Di Maio e lo sfogo con attivisti M5s contro Di Battista e Salvini

Di Maio agli attivisti M5s: “Incazz*** con Di Battista, Salvini non è il nostro modello”

ROMA – Luigi Di Maio durante un incontro a Terni con gli attivisti M5s si sfoga per le parole di Alessandro Di Battista e lancia frecciatine al vicepremier e compagno di governo leghista Matteo Salvini, come riportato dal sito Fanpage.it.

A scatenare la reazione del ministro del Lavoro sono state le parole di Di Battista, che nel suo libro parla dei politici M5s come “burocrati chiusi nei ministeri”. Di Maio allora si sfoga: “Sono incazz*** per le sue accuse”. Poi aggiunge: “Salvini non è il nostro modello”.

“Sono incazz*** per le accuse di Di Battista”

A riferire le parole del vicepremier M5s sono alcuni attivisti del movimento di Terni, a cui ha detto: “Noi siamo andati al governo per fare le cose, finché ci consentirà queste condizioni di farle, io continuerò. Perché se invece il tema è fare il ragionamento politico…è per questo che io mi sono incazzato in questi giorni quando ho sentito questa frase ‘burocrati chiusi nei ministeri’. Ma io lavoro un terzo, ragazzi, lavoro un quinto. In campagna elettorale ho fatto 10 mila chilometri in un mese, perché fino al mese prima abbiamo lavorato a Roma nei ministeri a tambur battente”.

5 x 1000

La frase citata (‘burocrati chiusi nei ministeri’) è dell’ex deputato 5S Alessandro Di Battista e riportata nel suo ultimo libro “Politicamente scorretto”. Fonti del M5S, interpellate a riguardo, spiegano come non si tratti di nessun audio rubato: la riunione era chiusa ufficialmente alla stampa ma accessibile a tutti, sottolineano, ricordando anche le diverse dirette Facebook partite dai militanti sull’intervento di Di Maio. Inoltre, spiegano le stesse fonti, la riunione era ufficialmente chiusa alla stampa ma di fatto accessibile a tutti. 

“Salvini non è il nostro modello”

“Molti di voi mi dicevano: Ma com’è che quello sta in ogni Comune e tu non ci sei mai? Poi abbiamo scoperto che usava gli aerei di Stato, quindi io non li uso. Questa roba qua non può essere il nostro modello di riferimento, cioè se qualcuno pensa che noi dobbiamo cominciare a fare i voti con quella roba là, noi lì abbiamo ucciso il Movimento”, ha detto in un altro intervento riferendosi chiaramente a Salvini.

Staff di Di Maio: “E’ una persona sincera”

Dopo l’articolo pubblicato da Fanpage, lo staff di Di Maio ha commentato: “Non c’è da stupirsi riguardo all’articolo pubblicato da FanPage.it. Quanto riportato non è nulla di nuovo di quanto già detto dallo stesso Di Maio durante l’intervista a La Verità. Di Maio è una persona sincera, dice quel che pensa sempre e nell’occasione riportata da FanPage.it gli attivisti erano ovviamente liberi di riprendere via video l’evento; nonostante ciò Di Maio ha ovviamente espresso il suo pensiero. Non c’è nulla di strano, anzi tutto ciò rappresenta l’essenza stessa del Movimento: guardarsi in faccia e dirsi le cose”. (Fonte Ansa e Fanpage)