Mattarella presidente. Renzi ha vinto, Berlusconi ha perso, Grillo spettatore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Gennaio 2015 12:58 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2015 13:43
Sergio Mattarella nuovo Presidente della Repubblica

Sergio Mattarella (foto Ansa)

ROMA – Sergio Mattarella è il nuovo presidente della Repubblica Italiana. Il candidato unico voluto dal premier Matteo Renzi ha ottenuto 665 voti, ben al di sopra di quanto erano previsti e ben più di quanti erano necessari (505).

Matteo Renzi è sicuramente il trionfatore di queste elezioni. Il premier non aveva mai giocato una partita politica e istituzionale di tale livello eppure ha dimostrato grandi capacità strategiche: ha incassato i voti di Forza Italia sulla legge elettorale, ha lasciato che Alfano e Berlusconi facessero il loro gioco attorno alle candidature di Amato e Casini ma alla fine ha serrato i ranghi del Pd, facendo scacco matto con Mattarella.

Berlusconi è sicuramente è il perdente massimo. Aveva creduto nel patto del Nazareno, si è fidato del premier, rimanendo con un pugno di mosche in mano. In più si trova Forza Italia spaccata ancora più di prima, con Fitto sulle barricate e i fedelissimi che non credono più alle sue capacità politiche.

Beppe Grillo è rimasto spettatore col suo Movimento 5 stelle. Prima ha fatto fare le quirinarie sul web vinte da Imposimato, poi ha pensato di inserirsi all’ultimo minuto sul nome di Mattarella per mettere in difficoltà il Pd, ma con il suo gioco non è stato capace di mettere una bastone tra le ruote a Renzi.